sabato 15 settembre 2012

"After the tempest, in late summer" un manga di Ayuko

Autrice da me sconosciuta, Ayuko mi ha catturato grazie ai suoi disegni, particolari ed aggraziati. Quando la Flashbook annuncio' 2 volumi unici, decisi di prenderli subito senza troppi complimenti.
Il primo volume che venne pubblicato fu "After the tempest, in late summer" che contiene 4 storie.

La prima, intitolata "Nostradamus e Sakaki" è brevissima ed è interamente a colori. Parla di un bambino che predice il futuro (e tutto si avvera). La sua vicina di casa, una coetanea è affascinata da questo potere che però isola il bambino dagli altri suoi coetanei.
Quando Sakaki (il bambino) rivela alla sua amichetta che tra otto anni finirà il mondo, lei reagisce allontanandosi da lui.
Poi l'azione si svolge ai giorni nostri e vediamo che la ragazza nel frattempo ha fatto un viaggio in Africa e poi riceve una notizia.....
Nonostante sia molto breve, penso sia una delle storie più' belle. Mi ha ricordato certi libri di Banana Yoshimoto. E' interamente a colori. Voto: 9

La seconda, intitolata "Tre segreti", parla di tre vicine di banco, molto diverse l'una dall'altra. Akane è abbastanza frivola e ha una cotta per Taisuke, che però si dichiara all'amica Maiko.
Invece l'altra amica, Chiho, capisce che il rapporto che lega le ragazze non è "vera amicizia" e inizia a sentire la mancanza di una sua amica delle scuole medie, che rincontra casualmente. Purtroppo però nulla è come prima, e l'amica in questione è cambiata. (Ho trovato personalmente questo passaggio davvero molto ben realizzato...Ayuko, l'autrice, è stata davvero molto brava)...Tanto di cappello!
Sta di fatto che tra le tre ci sarà una discussione che metterà in dubbio l'amicizia. Il finale è un po' prevedibile, poteva essere giocato meglio. Voto: 8


La terza, intitolata "After the tempest, in late summer" è quella che mi è piaciuta di meno. Parla di due amici d'infanzia, che ritrovandosi adulti, col passare di tempo si sono un po' distaccati. Aya, la protagonista, quando torna in classe con Ryota (l'amico) scopre di amarlo, ma non tutto è semplice visto che Ryota ha una situazione familiare complicata e finisce per frequentare Kasumi, una ragazza di un'altra scuola. Voto: 6 (molto striminzito)

L'ultima storia si chiama "Keep A Diary". Parla di Arisa e Sumire, due amiche che si scambiano un diario per raccontarsi le proprie giornate e i propri pensieri. Arisa però è ossessionata da Sumire, e quando lei lo scopre, succede quasi il peggio. Non aggiungo altro per non rovinare la lettura, ma davvero mi ha molto colpito questo racconto...L'autrice è stata molto brava, anche se io, personalmente, l'avrei fatto finire in modo diverso.  Voto: 8,5

Insomma , tirando le fila è davvero un ottimo volume unico che consiglio davvero a tutti. I disegni sono molto curati e le atmosfere quasi surreali.

Parlando dell'edizione Flashbook, è praticamente perfetta. Non m'è piaciuta pero' la stampa utilizzata per il breve capitolo interamente a colori...Non so, ma l'effetto finale non ha avuto una buona resa. Mi piacerebbe avere tra le mani il volume originale giapponese, per capire se anche il suddetto aveva lo stesso problema (per cui la Flashbook non avrebbe colpe) oppure no.
Per il resto carta ottima e sovra copertina ben confezionata.

"After the tempest, In late Summer" (titolo originale: "Tonari no Kanata")
Volumi pubblicati: 1 (volume unico)
Pubblicato in Italia dalla Flashbook.


Storia: 8
Disegni: 8,5
Edizione Flashbook: 9



2 commenti:

  1. Idem come per l'altro solo che questo l'avevo già sentito e segnato. Mi sa tanto che a Lucca recupererò un po' di volumetti unici della Flashbook ^^

    RispondiElimina
  2. Si, sono storie davvero carine...Un paio sembrano uscite dalla penna di Banana Yoshimoto, che a me piace molto ;)

    RispondiElimina