martedì 11 settembre 2012

"Hime Chan No Ribbon" un manga di Megumi Mizusawa

Come non fare una mini-recensione di "Hime Chan No Ribbon - Un fiocco Per Sognare, Un fiocco per Cambiare"?
E' d'obbligo, visto che si tratta del mio manga preferito :) Quando la Planet Manga l'annuncio' 2 anni fa a Lucca Comics, pensavo di aver capito male.
Eh si, perchè avevo totalmente perso le speranze....Dal 1997 mi ero vista pubblicare TUTTI gli shoujo che avevano una controparte animata messa in onda in Italia. Così da "Sailor Moon", "Marmalade Boy" per passare a "Saint Tail" e "Miracle Girls". Aggiungiamo anche "Rossana" e "Gokinjo Monogatari" e il gioco è fatto...Praticamente tutte le serie anime-shoujo che negli anni 90 venivano trasmesse in onda nel suolo italiano avevano avuto nel bene (ma soprattutto nel male) una pubblicazione cartacea...
E Hime-chan? Hime-chan nulla!
Io come una pazza scrivevo ai vari Kappa e alla Planet, ora sono passati anni e non ricordo bene ma una delle due mi disse che l'altra casa editrice aveva "acquistato i diritti ma non si decideva a pubblicarlo". Ora sta cosa mi sembra una castronata assurda XD Chi è il malato di mente che spende soldi per acquistare i diritti di un manga e poi non lo pubblica?

Vabbè chissene, sono passati tanti anni io ormai m'ero messa il cuore in pace fino appunto all'annuncio/sorpresa della Planet Manga.
La Planet non è una delle mie case editrici preferite, pero' ultimamente sta pubblicando titolo di mio gusto e, anche se ha aumentato i prezzi ha comunque aumentato anche la qualità, checchè se ne dica.
La gente ormai punta il dito sulla Planet a prescindere, anche se magari ti sforna un'edizione ottima di "Limit" della Suenobu a soli 5,90 tanto per intenderci.

Vabbè basta parlare di queste cose e veniamo a "Hime-Chan". E' la storia di un maschiaccio, tanto che la sua rivale Hikaru ad un certo punto la chiamerà "Uomessa" XD Una ragazzina delle medie, con i capelli corti e tanta voglia di giocare a...calcio!
Dall'alto qualcuno la scruta...Chi sarà mai? Beh si tratta di Erika, aspirante al trono del Regno della Magia. Cos'ha Erika di strano, apparte essere la principessa di un regno magico? E' uguale IDENTICA alla nostra Hime-Chan! Solo che la principessa ha i capelli lunghi ed è molto piu' aggraziata.

Erika una sera entra in casa di Hime-chan e le dona il fiocco magico. Nel momento in cui la protagonista si mette il fiocco sulla testa, il suo animale di pezza preferito, di nome Pokota, prende vita e puo' comunicare con la nostra eroina.
Il fiocco ha il potere di cambiare l'aspetto di Hime-chan, puo' trasformarla in qualunque essere vivente per non piu' di 30 minuti. Superato il tempo massimo, Himeko (il nome completo della protagonista, che in giapponese significa "Principessa", deve assolutamente tornare al suo aspetto originale, pena la restituzione del fiocco ma soprattutto la brutta sorpresa di ritrovarsi PER SEMPRE nei panni dell'ultima persona in cui si è trasformata.

Questa è solo la premessa, poichè essendo uno shoujo è ovvio che c'è anche la componente "amore". Nella stessa scuola di Hime-Chan infatti c'è un ragazzo di nome Daisuke, per gli amici "Daichi". Tra loro due nascerà una bella e solida amicizia....

Beh ovviamente non anticipo nulla perchè se non avete letto questo manga, DOVETE ASSOLUTAMENTE LEGGERLO! Ne vale davvero la pena.
Anche magari per i lettori o le lettrici molto piu' giovani, che non sanno neanche cosa sia la seria animata tratta dal fumetto.

L'edizione Planet è molto fedele a quella originale "bunko" giapponese. Ovvero volumetti tascabili della lunghezza di 10,5x15 CM circa. Sovra copertina e ovviamente un numero maggiore di pagine, piu' di 300 per volumetto.
La carta usata è molto particolare,e tanta gente si è lamentata. E' un tipo di carta abbastanza patinata, di quella usata per le riviste tanto per intenderci...Scritto così sembra una cosa oscena, pero' il risultato è abbastanza convincente. Dico abbastanza perchè c'è un po' d'effetto trasparenza e poi alcuni dialoghi sono striminziti, causa il formato piccino, e a leggere certe cose si perdono gradi di vista XD

A me sinceramente il formato "bunko" non piace. Troppo piccino e poi porta i problemi citati sopra. L'unica cosa carina è che il tutto ha qualcosa di elegante, vuoi perchè la carta è di un certo tipo, vuoi perchè in sè l'edizione ha un suo perchè.
La traduzione è ottima, come lo è stata la cadenza.

Il tratto di Megumi Mizusawa, l'autrice che purtroppo in questo post ho citato (immeritatamente) poco, a me piace tantissimo! Mi piace soprattutto il modo in cui disegna gli occhi, molto espressivi. Un po meno le braccia e le gambe, ma è migliorata molto nel corso degli anni, ve l'assicuro perchè avevo comprato dei tankobon originali di opere molto piu' reecenti. Speriamo davvero che in Italia verranno pubblicato molto delle sue opere, cosi come lo è stato fatto per Wataru Yoshizumi (l'autrice *sopravvalutatissima* di "Marmalade Boy").

Insomma dico solo una piccola cosa....Leggetelo, leggetelo e leggetelo!


"Un Fiocco Per Sognare, Un Fiocco Per Cambiare" (titolo originale: "Hime-chan no Ribbon")
Volumi pubblicati: 6 (serie conclusa) - Edizione BUNKO
Pubblicato in Italia dalla Planet Manga.


Storia: 10

Disegni: 10
Edizione Planet Manga: 7,5 (avrei preferito una versione NON Bunko, ma vabbè!)




3 commenti:

  1. Ok, questo è praticamente l'ultimo manga shojo vecchio stampo che ancora mi manca (ho recuperato la leggenda di Hikari solo domenica scorsa, per dire), ma so che prima o poi sarà mio! ^^

    PS per favore, potresti togliere i capcha? Sono fastidiosissimi per chi commenta e, onestamente, non servono a molto. Ho un blog aperto da quasi due anni e, pur non avendoli mai avuti, ho ricevuto solo tre commenti di spam, tutti fermati dal filtro di Blogspot ^^

    RispondiElimina
  2. Si devi assolutamente comprarlo o rimediarlo in qualche modo XD E' stupendo a dir poco.
    Che coincidenza, pure io devo recuperare "Hilary" :) spero di farlo presto, finanze permettendo.

    PS: Come avrai notato, sono un'incapace per quanto riguarda le tecnologie XD La grafica è molto spartana e semplice perchè sono negata in queste cose, se mi spieghi gentilmente come fare per togliere i capcha lo faccio VOLENTIERI perchè anche io li trovo odiosi.
    Glassie <3

    RispondiElimina
  3. Eccomi, scusa per il ritardo XD
    Per togliere i famigerati capcha devi andare nel pannello di blogspot, cliccare su Impostazioni e cercare Mostra test di verifica. Settandolo su No spariranno ^^

    RispondiElimina