mercoledì 19 settembre 2012

"La Città Della Luce" un manga di Inio Asano

Da un po' di tempo seguo Inio Asano, autore trentenne che fino ad un anno fa mi era sconosciuto.
Sto recuperando piano piano tutte le sue opere, e questa soprattutto mi ispirava molto (e ovviamente è stata la piu' difficile da reperire, perchè i lavori pubblicati dalla Kappa Edizioni si trovano come un eschimese ai tropici...)

"La città della Luce" è un volume unico con protagonisti dei bambini, anche se in realtà si comportano da adulti.
In un quartiere residenziale si intrecciano le storie di vari personaggi di età diverse. C'è il bambino delle elementari che lavora per un agenzia che commissiona suicidi on-line, che è innamorato di una ragazzina di 16 anni, rimasta sola dopo che il padre le ha ucciso la madre e lui stesso si è fatto "aiutare" a suicidarsi proprio dal bambino in questione.

C'è la storia di due ragazzi che vivono insieme, tenendo con loro una bambina piccola, Momoko, che non si sa bene se è figlia di uno o dell'altro. I tre vivono *allegramente* insieme, anche se uno dei due fa lavori poco leciti e l'altro cerca di barcamenarsi come puo'.L'intreccio di tutti questi personaggi mi ha colpito molto, Asano è stato molto abile nella trama. I disegni sono particolari, sempre nel suo stile. Un personaggio mi è sembrato "molto pop" con una faccia assurda, denti sporgenti e unghie pitturate. La scrittura dell'autore è sempre molto intensa, ed è ormai un suo marchio di fabbrica.Un volume unico altamente consigliato, una spanna superiore sicuramente a tutta la robaccia che le case editrici ci propinano...


Edizione della Kappa sempre molto carina, è stata la prima a portare in Italia Asano quando ancora era un emerito sconosciuto e quindi il prezzo è altino, ma sempre in  media alle loro produzioni.


"La Città Della Luce" (titolo originale: "Hikari no Machi")
Volumi pubblicati: 1 (volume unico)
Pubblicato in Italia dalla Kappa Edizioni.

Storia: 8,5
Disegni: 8
Edizione Kappa Edizioni: 9





2 commenti:

  1. Adoro Asano e ho tutte le sue opere (prima o poi le recensisco anche), tranne What a Wanderful World.
    Che dire, sono tutte bellissime *__*
    Sia la trama, che i personaggi, che il disegno (adoro il disegno di Asano) sono davvero di ottima qualità ^^

    RispondiElimina
  2. Il disegno di Asano secondo me o lo si ama o lo si odia. Non ci sono vie di mezzo.
    A me piace molto, ma ammetto che alle volte certi personaggi assumono delle mimiche facciali al limite del grottesco XD
    Io adoro come disegna i personaggi femminili <3

    Faro' una mini-recensione su "Solanin" senza dubbio, che è anche il mio manga preferito per quanto riguarda quest'autore.
    "What a wonderful world" ce l'ho ma lo dovrei rileggere prima di scriverci qualcosa ;)

    RispondiElimina