mercoledì 24 ottobre 2012

"Magic Knight Rayearth" un manga by CLAMP

Solo io ho problemi a scrivere il titolo di questo manga? XD Specialmente la parola "Rayearth" è assai ostica da scrivere poi ho pensato che ho composta da "Ray" (raggio) e "Earth" (terra) così durante gli anni quando dovevo scrivere questo titolo, ho evitato errori vari.

La saga è composta da due serie. La seconda si intitola come la prima, ma c'è un "II" in fondo al titolo.

Ho recuperato l'edizione che la Star Comics ha pubblicato di recente, poichè in passato avevo venduto la precedente edizione visto che la storia non mi era piaciuta più di tanto.
E' infatti il classico caso in cui c'è un impietoso paragone tra anime e manga. L'anime, arrivato in Italia grazie al successo di "Sailor Moon", l'avevo trovato parecchio gradevole e ben orchestrato, con ottimi disegni (anche se devo ammettere che il chara design di alcuni episodi lasciava alquanto a desiderare...).

È vero che anche qui ci sono ragazze normali che diventano combattenti, ma è anche vero che queste ragazze oltre ai poteri magici hanno delle armi vere e proprie tipo spade e via dicendo (e non scettri) per non parlare dei managuerrieri, giganti Robot che solo le CLAMP potevano mettere in uno shoujo manga. 

La storia pero' è stata troppo"velocizzata" in confronto all'anime. Alcune situazioni si evolvono troppo velocemente e ovviamente un po' la trama ne risente, anche se comunque rimane un manga abbastanza leggibile. Quasi tutti di voi conosceranno la trama, forze grazie all'anime intitolato "Una porta socchiusa ai confini del sole" [no comment!].

Tre ragazze molto diverse tra loro che neanche si conoscono, si incontrano casualmente durante una gita alla torre di Tokyo e vengono letteralmente trasportate in un altro mondo. Sentono la voce di una fanciulla, la Principessa Emeraude, che li esorta a salvare il suddetto mondo, chiamato Cefiro. Nel corso del racconto, le ragazze dovranno affinare le loro tecniche sia di combattimento che di magia. Sembra quasi di assistere ad un gioco di ruolo.
Ci saranno parecchi personaggi secondari, come Clef, un potente mago che fa praticamente da "cicerone" alla ragazze, e poi Ferio un bel ragazzo con una lunga spada che sembra voler aiutare le tre durante il loro viaggio. C'è poi Presea, una donna in grado di costruire potenti armi. Non mancano ovviamente i cattivi come il capo Zagato che tiene prigioniera la principessa e i suoi vari subalterni tra cui la cattivissima e bella Alcyone.

La seconda parte di "Magic Knight Rayearth" non è bella quanto la prima. 
Innanzitutto c'è lo stesso problema della prima saga, ovvero la troppa "velocizzazione" della storia. È vero che solitamente manga e anime sono diversi (e a me va bene così) ma mi sarebbe piaciuto vedere le scene che ci sono nel cartone ovvero di quando le tre ragazze separatamente, vanno nei pianeti che vogliono invadere Cefiro. Ecco, purtroppo questa parte manca, come manca l'approfondimento del rapporto tra Hikaru e Lantis (il fratello di Zagato). Insomma, per una volta che queste autrici potevano fare una serie piu' lunga tipo che ne so, 10 volumi totali sarebbero stati piu' che sufficienti, si sono fermate assai prima, andando inevitabilmente ad abbassare il mio voto per quanto riguarda la storia.

L'edizione Deluxe mi è piaciuta molto, specialmente per il prezzo, solo 4,90 euro per 200 pagine circa e pure la sovra copertina. La qualità della carta non mi convince, ha quell'effetto riciclato che mi ricorda a volte certe edizioni infime della Planet. E' un acquisto che consiglio sono agli amanti della serie anime e ovviamente a chi apprezza le CLAMP (e tengo a precisare che, anche se disegnano benissimo non rientrano sicuramente nella cerchia delle miei mangaka preferite).



"Magic Knight Rayearth" + "Magic Knight Rayearth II"
Volumi pubblicati: 3 + 3 (serie conclusa)
Pubblicato in Italia dalla Star Conics.

Storia: 6
Disegni: 9,5
Edizione Star Comics: 7,5



Aggiungi didascalia

9 commenti:

  1. Non ho mai amato Rayearth ma per amore delle CLAMP l'ho preso ugualmente. Concordo con il 6 per la storia.. forse anche meno!
    Fra l'altro non sono mai, in nessun modo, riuscita ad affezionarmi ai personaggi.

    RispondiElimina
  2. @Nyu: io sono troppo attaccata l'anime...Mi piaceva tanto Umi/Marina come personaggio. Il manga meh...la storia è troppa "velocizzata" tutto accade troppo in fretta.

    RispondiElimina
  3. io non ho mai seguito l'anime u_u forse l'ho visto un paio di volte...
    il manga mi piace abbastanza, forse di tutta la roba clamp che ho letto è il mio preferito, o almeno uno di quelli che non mi ha fatto venire un attacco isterico durante la lettura.

    i disegni poi sono secondo me tra i più belli in assoluto tra tutte le loro opere ^^

    la nuova edizione non ho idea di come sia, io c'ho quella vecchia ma sinceramente mi piace abbastanza ^^

    RispondiElimina
  4. @Clacca: anche l'edizione precedente era carina per essere appunto "vecchia". Nell'anime tantissime cose erano approfondite quindi per una persona che come me era stata abituata alla serie a cartoni, il manga ha trascurato parecchi dettagli. Si i disegni sono divini *_*

    RispondiElimina
  5. Ho acquistato il manga all'epoca della sua uscita, in quell'edizione scrausa (mi pare si chiamasse Young) in cui erano presenti anche 3x3 occhi e seraphic feather.
    Ho adorato i disegni ma, ad essere sincera, la storia narrata non mi ha fatta impazzire. Invece l'anime (sorvoliamo sul titolo assurdo dato dalla Mediaset e sugli adattamenti folli -tipo Zagato&Emeraude che non muoiono, ma vanno in unl'atra dimensione- XD) l'ho adorato *-* Soprattutto il personaggio creato appositamente per la serie animata: Nova! Credo abbia dato tutt'altro spessore a Hikaru.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lithtys :) Ah si "Young" la rivista contenitore XD Me la ricordo anche io, ma non l'acquistai mai perchè gli altri manga pubblicati all'interno non erano proprio il mio genere. Comunque hai perfettamente ragione, l'anime è tutta un'altra cosa non c'è proprio paragone con il manga...Chissà perchè le CLAMP hanno voluto fare tutto in modo così sbrigativo...boh?

      Elimina
  6. Io mi ero appassionato tantissimo all'anime (e vedo che non sono il solo). E siccome non ero mai in casa me lo facevo registrare (insieme a Memole, che veniva trasmesso subito dopo).
    Ah, che bei ricordi! Mi piaceva tanto Alcyone, che nel manga muore quasi subito mentre nell'anime sopravvive!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. siii Alcyone *_* Piaceva tantissimo anche a me! Era davvero molto bella, mi piaceva parecchio anche il costume. Esatto il cartone per me all'epoca era imperdibile, anche se all'inizio lo snobbavo perchè pensavo fosse una copia di "Sailor Moon" XD

      Elimina
  7. Per me Rayearth è stato amore a prima vista! L'anime sono riuscita a vederlo violando il mio divieto, grazie all'aiuto di una nonna compiacente, al momento della sua messa in onda su Italia 1.
    Leggere il manga fu un mezzo trauma. Da una parte i personaggi erano disegnati molto meglio, dall'altra la seconda serie mancava di un sacco di trama. D'altra parte è stata la prima opere delle CLAMP con cui ho mai avuto a che fare e ho sempre avuto un discreto debole per Lantis e Eagle ^^

    RispondiElimina