domenica 11 novembre 2012

Wish I Could Read....[Parte 03]

Buona domenica a tutti! Volevo annoiarvi con un'altra tripletta di manga che vorrei tanto leggere in italiano. Partiamo subito dal primo titolo:



"Aka-chan to Boku" [trad: "Baby & Me"]
Autrice: Marimo Ragawa
Status: 18 volumi (serie conclusa)
Genere: Shoujo/Commedia/Drama/Slice of life
Editore: Hakusensha [rivista: "Hana to Yume"]
Anno: 1991


Dall'autrice di "New York New York", un manga incentrato su due fratellini. L'opera ha vinto il prestigioso "Shogakukan Manga Award" nella categoria shoujo nel 1995.

Dopo che un incidente stradale si è portato via sua madre, Takuya rimane solo con un padre indaffarato e un fratellino da accudire, Minoru. Ma Minoru è ancora un bimbo di soli 2 anni e ha bisogno di tante cure che un adolescente come Takuya non può fornirgli a tempo pieno. Con il passare del tempo il giovane riuscirà ad abituarsi e si rivelerà essere una figura fraterna-genitoriale essenziale per il vivace Minoru che ne combinerà ogni giorno una delle sue. [Trama da Animeclick]


Secondo titolo:



"Principal" 
Autrice: Ryo Ikuemi
Status: 4 volumi (serie in corso)
Genere: Shoujo/Commedia/Slice of life
Editore: Shueisha [rivista: "Cookie"]
Anno: 2010


Shima, non riesce ad integrarsi nella sua nuova scuola superiore tutta al femminile, inoltre non riesce ad andare d’accordo con il nuovo-terzo marito della madre, così viene deciso di allontanarla da Tokyo, per mandarla a vivere con il suo padre biologico a Sapporo. La ragazza non conosce l’uomo, non lo vede da ben 10 anni, tutto ciò che sa è che egli fa il traduttore-sceneggiatore. Grazie ad un cane labrador, che ama fuggire nel giardino del padre, la protagonista conosce due ragazzi Wao e Gen. Ma eccoci puto a capo: voleva tanto evitare di essere emarginata, ma a causa dell’amicizia creatasi con i due ragazzi, verrà invidiata, odiata ed esclusa da tutte le ragazze anche nella nuova scuola. Almeno forse sta volta, l’amarezza dell’esclusione, verrà addolcita dall’amore, emozione che Shima non ha mai provato prima d’ora. [Trama da Animeclick]


Terzo e ultimo titolo:



"Under Grand Hotel"
Autrice: Mika Sadahiro
Status: 2 volumi (serie conclusa)
Genere: Yaoi/Adult/Drama
Editore: Futabasha [rivista: "non pervenuta"]
Anno: 2003


"Under Grand Hotel" è il nome di una prigione americana. Sen è un ragazzo giapponese incriminato per un omicidio a sfondo passionale. Una volta in prigione, fa la conoscenza di Sword Fish, un bellissimo ragazzo mulatto [sbav...] che detiene il potere di leader. Sen ha bisogno della protezione di Sword per non morire prematuramente o comunque essere violentato (come spesso accade ai nuovi arrivati), sarà possibile che tra i due nasca una storia d'amore in questo contesto?

Premetto che è un manga particolarmente HARD, ma siccome è stato pubblicato sia in Francia, che in Germania e pure in USA, auspico una pubblicazione da parte della Magic Press prima o poi.


8 commenti:

  1. Baby & Me lo sogno da sempre! ;_;

    RispondiElimina
  2. Troppi manga...davvero troppi XD
    E con tanta robetta così bella, le case editrici si buttano su schifezze portentose? Mah XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lith hai proprio ragione...Purtroppo ormai le case editrici (volenti o nolenti) si buttano su titoli molto "bimbominkiosi" Per carità con la crisi che c'è non posso dare loro tutti i torti però voglio dire se certe case editrici prendessero esempio dalla Goen o dalla Planet che pubblicano anche Josei e Shoujo Classici, almeno UN TITOLO non penso che vadano in fallimento per un solo titolo che non sia il classico shoujo scolastico o lo smut...=_=

      Elimina
    2. Ecco, almeno un titolo classico lo potrebbero pubblicare. Magari non con 300 numeri, ma fino a una decina potrebbero rischiare XD

      Elimina
  3. IO cerco di evitare di seguire le pubblicazioni nipponiche o estere per non ritrovarmi a desiderare mille uscite. Semplicemente quando viene annunciato qualcosa mi informo ;-P
    Tra l'altro le poche cose extra che desideravo leggere me le hanno annunciate tutte ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. LOL io sono curiosa come un Gatto XD Proprio non ce la faccio a spulciare i siti che parlano dei manga inediti....Sono masochista lo so :( XD

      Elimina
  4. E' scandaloso il fatto che la Ikuemi sia ancora inedita in Italia. Scandaloso. Di Aka-chan to Boku ho visto qualche episodio dell'anime e sembrava carinissimo! E poi ha generato un vero e proprio filone narrativo(vedi Usagi Drop, My Girl e Flat).

    RispondiElimina