giovedì 22 agosto 2013

"Sad Love Story" un manhwa di Shin Ji Sang & Geo

Inauguriamo il blog con la mini recensione del mio primo manhwa in assoluto, "Sad Love Story". Forse c'è da vergognarsi a "scoprire" i manhwa nel 2013 e soprattutto alle soglie dei 30 anni, il fatto è che d'estate rimango sempre senza fumetti da leggere e sono sempre alla ricerca di qualcosa di nuovo.

Allora, immaginatevi una soap opera venezuelana, di quelle che andavano tanto di moda in Italia negli anni '80 e che le nostre mamme hanno guardato almeno UNA VOLTA (e di conseguenza anche noi...). Trasferiamo però la storia in Corea del Sud et voila là! Certo scritto così suona proprio male, visto che alla fine la storia non m'è dispiaciuta...Comunque andiamo con ordine...Ah piccola premessa! I nomi di persona coreani sono quanto di piu' osceno e poco memorizzabili che io abbia mai letto in vita mia. Al confronto i nomi degli shogun di "Ooku" sono una barzelletta, e vi ho detto tutto! Quindi per comodità scriverò dei nomi a caso, ma per correttezza alla fine scriverò i nomi esatti, per rispetto verso l'opera.

Siamo appunto in Corea nel Sud, nel 1988. Tizio Moro è un bambino che spesso e volentieri viene preso in giro dai bulletti per via del lavoro di sua madre. Ella infatti gestisce un night club dove i soldati e ufficiali americani vanno a svagarsi.
Un giorno nel club si presenta una signora in cerca di lavoro e si porta appresso la figlia, che chiamerò Bella. Bella è appunto una bella ragazzina che purtroppo in seguito ad un incidente è rimasta senza vista. La donna vuole mettere da parte dei soldi per pagare l'operazione della ragazza, ma purtroppo ha il vizio del gioco e quindi realizza che la cosa migliore è di accasarsi con un soldato americano.

I due ragazzini stringono amicizia, ma subito Cattiva (un'amica di infanzia di Tizio Moro, da sempre cotta di lui) si mette in mezzo, cercando di dividere i due mettendo in difficoltà (e in pericolo) Bella.

Poi la scena si sposta a New York nel 2004. Bella viene a sapere che Tizio Moro è morto e viene investita da un auto, guidata da un suo connazionale che chiamerò Il Ricco.

Spostiamo la scena di nuovo nella Corea, questa volta negli anni '90. Tizio Moro e Bella diventano inseparabili e si giurano amore eterno, però un giorno la madre di lei la combina grossa rubando dei soldi ed è costretta a partire per l'America insieme ad un soldato conosciuto da poco.
Si scambiano indirizzi e tutto, ma un giorno Cattiva intercetta una lettera che Bella ha scritto a Tizio Moro e la distrugge.
Nel frattempo Bella cambia casa e quindi indirizzo, quindi tra i due non c'è piu' possibilità di corrispondenza.

Tizio Moro è depresso, ma conosce un buon amico. Che si scoprirà essere proprio Il Ricco!

Questi sono i presupposti per creare una storia dove  è il destino a farla da padrona, con tutte le sue conseguenze. Attimi mancati per poco, fraintendimenti ecc...Insomma una soap opera in tutto e per tutto.

Un difetto l'ho riscontrato alla fine dell'ultimo volume, il 5. Penso che la storia sia troncata un po' troppo frettolosamente e che un volume 6 sarebbe stato doveroso. E' strano come un manhwa telenoveloso come questo sia composto solo da 5 volumetti. Da una parte è senza dubbio un bene per carità, ma appunto un paio di volumetti un piu' avrebbero migliorato il senso di "fretta" che si avverte sul finale.

I disegni di tale Shin Ji Sang sono molto belli, ECCETTO per i visi e i menti terribilmente appuntiti che hanno praticamente tutti.

L'edizione Flashbook è nella media, con sovra copertina e una traduzione che mi sembra molto buona.

Insomma un manhwa che sicuramente ha il suo fascino per via degli intrecci che si vengono a creare, anche se un po' troppo esasperato in alcune parti.

Ah ecco la lista dei nomi:

Tizio Moro = Soo Jun Young
Bella = Park Hae In
Cattiva = Cha Hwa Jung
Il Ricco = Lee Ken Wu

La storia del manhwa è tratta da un drama coreano del 2005.


"Sad Love Story" 
Volumi pubblicati: 5 (serie conclusa)
Pubblicato in Italia dalla Flashbook.


Storia: 7
Disegni: 8,5
Edizione Flashbook: 7,5






7 commenti:

  1. Telenovela venezuelana X°D
    Non penso comprerei una serie di questo genere, però non mi dispiacerebbe leggerla a scrocco magari ^^
    Io di manwha ne conosco solo tre: The Summit, You are so cool e Totally Captivated ^^ devo dire che li apprezzo tutti e tre. Anche se You are so Cool lo devo ancora finire >.<

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahah si è il classico plot da telenovela XD
      The Summit lo conosco pure io, peccato che non si sappia che fine ha fatto l'autrice sigh :(

      Elimina
    2. XD che poi hanno il superpotere di farti incollare alle pagine pur sapendo come finirà!
      Eh già, ci sono rimasta malissimo quando ho saputo che era stato troncato in quel modo così...misterioso o.o chissà che fine avrà fatto quella donna °__°

      Elimina
    3. Chiamiamo "Chi l'ha visto?" apparte gli scherzi spero solo stia bene. Tra l'altro è un'autrice molto brava....Ho adocchiato in un sito "The Summit" ad un prezzo mega ultra vantaggioso, mi sa che me lo compro anche se è un manga interrotto (il prezzo è davvero ridicolo).

      Elimina
    4. Ahah ci sto! XD Anche io spero che stia bene...chissà, magari risalterà fuori tra qualche annetto! (Mi illudo XD)
      Concordo! Se l'offerta è buona non ci penserei due volte! A me piace moltissimo :3 se lo prendi magari fammi sapere, così ci scambiamo qualche opinione ;)

      Elimina
  2. Il dramma...IL DRAMMA!
    Ricordo che, ai tempi, restai traumatizzato dal finale XD.
    Ma poi mi sono reso conto che i coreani amano il dramma all'ennesima potenza, quindi non mi meraviglio più davanti a fumetti del genere.
    Insieme a questo Sad Love Story usciva (sempre per Flashbook) Yaya, un altro manwha molto leggerino ma piacevole, che mi piacque di più.
    You are so cool è carinissimo, te lo consiglio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie per la dritta di "You're so cool" sicuramente lo provo anche perchè ho visto che sono tipo 6 volumi totali, poi adoro il tratto di quell'autrice ;)

      Elimina