mercoledì 23 ottobre 2013

"Unmei no Tori"- Gli Uccelli del Destino" di Rumiko Takahashi

Dopo parecchio tempo (piu' precisamente dopo aver acquistato il n.5 di "Thermae Romae" e l'8 di "Kuragehime") torno a comprare nuovamente un albo made in Star Comics. E sia chiaro non per snobismo: semplicemente da molti anni questa casa editrice pubblica solo titoli di scarso interesse (per i miei gusti ovviamente).
Sono passati diversi anni dalla pubblicazione de "Il bouquet Rosso", l'ultimo one-shot della Takahashi Sensei. Finalmente è arrivato per il mercato italiano anche il nuovissimo "Unmei no Tori - Gli Uccelli Del Destino" e ovviamente non vedevo l'ora di leggerlo ma...ma sono rimasta abbastanza delusa. Mi verrebbe da dire "nulla di nuovo sul fronte occidentale".

L'albo contiene 6 storie, disegnate originariamente tra il 2006 e il 2011 (quindi molto recenti, considerando che le storie de "Il bouquet rosso" erano piu' o meno state scritte quasi 8 anni fa).
Ecco a voi un breve riassunto dei racconti:

"Positive Cooking": parla di una casalinga che dopo aver passato diversi anni ad occuparsi solo della suocera malata, decide di fare un corso di cucina. I risultati saranno sorprendenti, tanto che alcune sue ricette verranno pubblicate su un libro e una troupe televisiva vuole riservarle uno speciale. Purtroppo tutto ciò minerà l'equilibro della famiglia, in particolar modo del marito.
Forse la storia piu' carina di tutto il tomo:.Voto: 7

"Alla tua età": Un 70enne sembra interessarsi ad un ragazza neanche trentenne. Il figlio e la moglie cercano in tutti i modi di far capire al padre che probabilmente è vittima di un imbroglio. Si vengono a scoprire nel frattempo dei retroscena sul matrimonio del signore e della sua defunta moglie. A quanto pare si erano sposati solo perchè lei era restata incinta e non per amore. Sinceramente ho letto di meglio, non mi ha convinta. Voto: 5,5

"Gli Uccelli del destino": Unico titolo con elementi soprannaturali di tutto l'albo. Un barista è in grado di vedere degli uccelli intorno alla persone, quando esse si stanno cacciando in un pericolo o stanno per commettere qualche stupidaggine. Le sue previsione sono sempre esatte, e cerca come puo' di aiutare gli avventori della sua Caffetteria , tra cui una ragazza che le ricorda un suo amore liceale e un trans che probabilmente è raggirata da un fidanzato. Questo racconto è abbastanza carino ma purtroppo si rovina quando si scopre qualcosa in piu' sul suo amore scolastico (non anticipo nulla). Voto: 6.

"La lista della felicità": Ogni venerdì, dei piccoli incendi sembrano colpire le ville di un quartiere. Sono colpite solo famiglie benestanti  e apparentemente felici. Una ragazza che farà la ronda insieme ad altri condomini cercherà di scoprire chi è il responsabile. Anche questo racconto è rovinato dal finale, IMHO,
Voto: 5,5

"I dolori del vicino": Un ragazzo viene trasferito per lavoro in un condominio adibito ad uso dei dipendenti. Diverrà il vicino di casa del capo e della sua bellissima moglie. Su di lei però girano strane voci, e cominciano ad apparire delle lettere che la discreditano. Questo credo sia il racconto meno riuscito. Voto: 4,5

"La scena del crimine": La vita di una normale famiglia (moglie, marito, madre di lui e figlio) viene scossa dall'arrivo della sorella di lui, che ha pochi peli sulla lingua ma comunque dice quello che pensa (senza essere offensiva). Tutto creerà problemi alla moglie del protagonista, abituata a fare le cose a modo suo. Come se non bastasse, sembra anche peggiorare il rapporto tra nuora e suocera.
Tra crisi di nervi e una scena finale abbastanza godibile (ma assolutamente prevedibile) si arriva all'epilogo di questo albo. Voto: 6,5

Come avete notato i voti sono piuttosto bassi. Ho trovato i soliti clichè dell'autrice, che forse avrebbe bisogno di migliorarsi.
Il tratto di Rumiko Takahashi o lo si ama o lo si odia. Tra l'altro non ho trovato una grande evoluzione rispetto ai suoi lavori piu' recenti.

L'edizione Star Comics mi è piaciuta molto: formato 15x21 con diverse pagine a colori a soli 7 euro. E' presente una sovra copertina proprio come per il precedente one-shot.

Consiglio "Unmei no Tori" solo ai fans sfegatati della Takahashi, per chi invece vuole avvicinarsi a quest'autrice per la prima volta o semplicemente vuole risparmiarsi 7 euro per comprare qualcos'altro, suggerisco altri suoi one-shot (cliccate QUESTO utilissimo post fatto da Yue Lung per tutte le info).


"Unmei no Tori - Gli Uccelli Del Destino"[titolo originale: "Unmei no Tori]
Volumi pubblicati: 1 (volume unico)
Pubblicato in Italia dalla Star Comics.

Storia: 5 (somma generale dei racconti)
Disegni: 6,5
Edizione Star Comics: 9.




16 commenti:

  1. Come già dicevo sul blog di Yue, io con la Takahashi perdo obiettività, lo ammetto^^
    Infatti a me è piaciuta tanto anche questa raccolta di storie brevi... ma davvero, non faccio molto testo :)
    Ovviamente da parte mia il tratto della Takahashi lo adoro^^
    Concordo sulla bella edizione, la Star ha fatto un buon lavoro!
    Ciao Caroline!
    Orlando

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Orlando^^

      come hai capito leggendo,a me ha un po' deluso. Però il suo talento di mangaka è innegabile. Spero magari che le ritorni il brio di una volta ,)

      Elimina
  2. Mi dispiace che questo volume non ti sia piaciuto,io l'ho già prenotato in fumetteria e devo solo andare a prenderlo,perchè le altre raccolte di racconti della Takahashi che ho letto (Il bouquet ross,Rumic Short e Rumic Theatre) mi erano complessivamente piaciuti molto,

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Idem le altre mi erano piaciute molto di piu'....Questo manca proprio di brio!

      Elimina
  3. Siccome è da un po' che volevo provare la Takahashi, avevo dato una sbirciatina a questo volume ^^
    Devo dire però che con le raccolte di one shots sono spesso dubbiosa...in genere le prendo solo di autori già collaudati. Più che le raccolte di one shots preferisco il formato "volume unico" quindi con una singola storia. Penso che della Takahashi un giorno proverò qualche serie più lunga, perchè come trama sono quelle che mi incuriosiscono di più. So che Inuyasha diventa estremamente sbrodolante a lungo andare ma...è la sua serie che più mi incuriosisce **

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provane almeno uno! Non posso assicurarti nulla sull'ultimo (perché il mio fumettarolo ancora non me l'ha dato) ma i volumi di raccolte di storie della Takahashi sono deliziosi! Normalmente anche io non amo troppo questo formato ma per lei faccio un'eccezione (sono perfino più belli delle serie lunghe) :D

      Elimina
    2. Il problema è che la Takahashi fa solo serie stra lunghissime...Se la Star si degnasse di ripubblicare "Maison Ikkoku" ti consiglierei quella, che è anche forse una delle sue serie "piu' brevi" (in confronto alle altre).
      Per il volume unico ti consiglio qualcos'altro , non di certo questo titolo^^

      Elimina
    3. grazie per i consigli ragazze :)
      Magari faccio una ricerca su internet per sceglierne uno, oppure chiedo al fumettarolo ^^

      Elimina
  4. Non ce l'ho ancora, quindi non posso leggere il post ç__ç
    Della Star io prendo diversi titoli (tra cui l'ormai immortale One Piece) ma, effettivamente, sono quasi tutti shonen e, da quello che ho capito, non è il tuo genere XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No infatti lo shounen proprio no XD Ma neanche gli shoujo che da anni a questa parte pubblicano loro.
      Una volta la loro linea editoriale era molto piu' affine ai miei gusti.

      Elimina
  5. dovrebbe arrivarmi domani con altre robine che ho ordinato, spero che mi faccia un effetto diverso da quello che ha fatto a te! XD

    RispondiElimina
  6. Io lo leggerò a breve.. mi dispiace che non sia stato come magari te lo aspettavi!
    Appena lo leggo commenterò anche io! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si ho l'impressione che la Takahashi abbia perso del brio...Non so ma le storie non mi sono sembrate niente d'eccezionale! Ti auguro buona lettura ;)

      Elimina
  7. Volevo prenderlo, ma in questo momento i soldini scarseggiano perché devo andare a Lucca :) però a questo punto recupero solo il Bouquet Rosso e alcuni dei volumi unici del post di Yue >.<

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava Ayumi, "Il bouquet Rosso" l'ho trovato molto piu' interessante^^ quindi ti conviene puntare prima a quello.
      Salutami il Lucca Comics da parte mia ;) e buon manga-cosinekawaii shopping ^_^

      Elimina