lunedì 4 novembre 2013

Annunci Lucca 2013: Considerazioni Planet Manga, Star Comics, JPOP/GP

Anche quest'anno è finito l'evento "Lucca Comics" e mi ha lasciato parecchio vuoto, annunci interessanti proprio pochi e come dicevo ad un'amica, non c'è stato quell'annuncio che "mi ha fatto saltare sulla sedia".

Ma andiamo con ordine:



Nonostante i titoli in ghiacciaia, serie iniziate con un volume e stoppate ecc hanno voluto fare gli sboroni (cioè i figaccioni) e annunciare sull'annunciato (come avevo scritto sul blog di Clacca, ovvero hanno annunciato titoli -anche belli-su altri titoli che hanno appena cominciato e introdotti a Lucca dell'anno scorso).

Ovviamente ci sono titoli molto allettanti perchè loro sono odiosi, ma non di certo fessi.

-Ano Hana: mini serie in 3 volumi, mi ispira molto la storia, un po' meno il tratto di disegno.

-Innocent: non lo conoscevo finchè non ho letto il post di Yue di qualche tempo fa. Molto interessante ma comunque (giustamente perchè sono disponibili solo 2 volumi) bisogna aspettare un anno.

-Lady Snowblood: ecco questo penso sia uno degli annunci PIU' INTERESSANTI di tutta Lucca. E proprio non me l'aspettavo da loro. Visto che da quanto ho capito ci saranno 3 volumi in un box, non c'è il rischio di aspettare una vita tra un volume e l'altro.

Hanno detto che per i volumi "piu' difficili" si opterà per la scelta "un volume l'anno". Tra gli sfortunati ci sono "Ciel", "Eppure la città si muove" e per "Baroque" nel 2014 uno volume che contiene gli ultimi 2 (cosa significhi, non lo so)...

Per manga come "Il mondo di Ran" si aspetta che in Giappone si accumulino un po' di volumi, per non far passare troppo tempo tra una pubblicazione e l'altra.

Per carità titoli molto interessanti ma...ma io avrei fatto (a mente lucida) come la GOEN ovvero stare zitta e occuparmi di tutti quei manga ancora non pubblicati. Ma poi non è un controsenso? Se c'è crisi e si perdono soldi, che senso ha annunciare altri volumi? bah.....




Anche da loro titoli interessanti, ma ero troppo ottimista su "Umimachi Diary" di Akimi Yoshida che ovviamente ci sono rimasta malissimo quando non ho letto il suo annuncio. La prossima volta mi faccio piu' furba..

-Seizon Life: i disegni non mi piacciono ma la storia si e molto...sarà mio!

-Lo Squalificato: ho trovato poche info su questo manga, ma a pelle mi ispira^^

-Natsume degli spiriti: visto i pochissimi annunci interessanti in campo shoujo, anche se è una serie lunga e che probabilmente lo sarà per molto tempo, ho deciso di prenderlo. Al massimo lo rivendo se vedo che la storia svacca. Sono comunque contentissima PER TUTTE LE PERSONE che lo aspettavano, sono davvero molte.

-Children of the sea: questo deve essere un manga molto particolare...Lo proverò!




Di loro ASSOLUTAMENTE NULLA come un paio d'anni da questa parte...Anzi già sono sotto shock per l'annuncio di "Yukito" al Romics, che prenderò di sicuro.
Per il resto, i soliti 2 o 3 shoujo per ragazzine delle medie, senza puntare a qualche altro shoujo un po' piu' introspettivo e magari maturo.
Nulla per la ristampa di "Maison Ikkoku" per ora si dedicheranno a quella di "Yu Yu Hakusho" per la gioia dei suoi fans.


Ieri mentre allattavo la bimba e la testa vagava, ho fatto un giochino sui nomi della case editrice (lo so, sono pazza):

Ronin Manga: Rovin Manga (questa rubata a Lucius!)
JPOP - GP:  GHIACCIAIAPOP
Star Comics: Stalla Comics
Magic Press: Magic XXX
GOEN: AAA.TIPOGRAFIA CERCASI.
Flashbook: Shouggiobook

Per la Planet nulla perchè la amo <3 [momento di pazzia finito, avere una figlia piccolissima puo' minare l'equilibrio mentale, quindi perdonatemi XD].


8 commenti:

  1. guarda, per lady snowblood io sono contenta che sia in cofanetto, perché vero è che costerà un botto, però di certo non si rischia di non vederne la fine.
    per ano hana lo prenderò quando vedrò in fumetteria il terzo numero, più che altro perché l'anime mi era piaciuto.
    innocent sembrerebbe interessante, sì, ma in mano a loro? no grazie, per il momento passo!

    ottimo che ti abbia intrigato children of the sea, se riesci a trovare usato witches te lo consiglio, anzi quasi quasi prima o poi ci scrivo una bella recensione sopra!

    su umimachi non ci speravo sul serio, dopo il megaflop di banana fish... amen!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si scrivici una recensione di "witches" perchè so proprio pochissimo di questo manga ;) In base alla recensione valuterò il recupero^^

      Io su "Umimachi" mi ero lasciata un po' trascinare anche dal fatto che ha vinto numerosi premi, comunque ho messo la pulce all'orecchio di M. Lupoi speriamo....

      Per le serie GHIACCIAIAPOP hai ragione, finchè non sono finite mi sa che restano dove sono.

      Elimina
    2. ahah, più tardi faccio una foto su tutta la roba in lettura e rilettura che sta sparsa per la camera e sulla quale dovrei scrivere qualcosa... così rendo l'idea della follia di questi giorni XD
      appena sfoltisco un po' la lista dei post che devo fare (oggi almeno un paio *devo* scriverli!) sicuramente mi rileggo witches e ci scrivo un bel post sopra!

      su umimachi è normale lasciarsi trascinare, insomma, uno ci spera sempre sempre sempre... però dai, magari c'è speranza per le prossime fiere, io ad esempio natsume lo chiedevo a gran voce da anni e alla fine è arrivato *_* si sa mai...

      Elimina
  2. Umimachi sarebbe piaciuto anche a me,ho due titoli in croce da prendere a questo giro di annunci,degli altri non mi importa molto,anche se probabilmente approfittando della riedizione proverò Yu degli spettri,e forse darò uno sguardo a Suzuka...dal punto di vista quantitativo (ma soprattutto per Adachi) per me vince la Star,e nel mentre tengo d'occho alcuni manga GP/J-Pop,che sono sì molto interessanti,e che però non ho alcuna voglia di aggiungere alla lista già lunga dei manga che seguo che escono una volta all'anno ad essere fortunati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. davvero la Star? a me invece è quella che ha fatto piu' pena....XD Come si dice il mondo è bello perchè è vario ;)

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    3. Come ho scritto si tratta di una valutazione puramente quantitativa,e nel deserto complessivo (di cui comunque non mi lamento,perchè ho davvero un mare di cose da leggere,e un altro di roba da recuperare) questa è la casa editrice di cui oltre ad un acquisto sicuro ho intenzione di provare un altro paio di titoli,che è molto più di quanto si possa dire delle altre;a questo giro ad esempio non sono minimamente interessata a nessuna delle proposte GP/J-Pop,e per fortuna,mi viene da dire,visti i tempi biblici di molte loro serie per me potenzialmente interessanti.

      Elimina
  3. anche a me ispira Innocent >__<
    ma tanto si dovrò aspettare un bel po' prima di averlo in fumetteria, per cui...ho tempo per decidere XD

    RispondiElimina