sabato 7 dicembre 2013

"You Are So Cool" di Lee Young-Hee

Finalmente ho finito di leggere questo "You Are So Cool", manhwa che consta di 6 volumetti.
Sono stata subito rapita dalla vitalità della protagonista, Nan-U, una nanerottola concentrato d'energia che saprebbe tener testa anche ad una mandria di tori scatenati.
Neanche a dirlo, il ragazzo piu' bello, piu' popolare e piu' tenebroso del Liceo, Seung Ha, sembra interessarsi a lei....forse proprio perchè è il suo esatto opposto.
Il problema è che Nan-U non sa che questo bellissimo ragazzo in realtà nasconde una facciata dispotica e ben lontana dall'essere "il ragazzo perfetto" che tutti credono.
Detto questo, il plot è simile a tantissimi shoujo giapponesi pubblicati anche in Italia.
C'è però un interessante side story che parla dello zio di Nan-U, l'efebico Jae-I e un ragazzo che chiamerò "Bel Figliolo" visto che ho dimenticato il suo complicatissimo nome coreano.
"Bel Figliolo" è amico di Seung Ha, e lavora part time per mantenersi. E' un ragazzo assai alto che all'inizio della storia ha dei capelli neri molto lunghi. Un giorno inconra Jae -I che è appunto lo zio della nostra protagonista.
Jae-I ha un carattere tormentato, ha appena chiuso l'ennesima relazione con una ragazza ed è abbastanza depresso. E' però una persona sempre disponibile verso il prossimo, molto premurosa e piena d'attenzioni. E' proprio questo aspetto del suo carattere ad affascinare "Bel Figliolo" e poco importa se si tratta di due maschi.
Un altro personaggio esilarente è la madre di Nan-U nonchè sorella di Jae-I. Una donna disegnata come se fosse un bel ragazzo di circa 25 anni (al massimo).
Molto attaccata alla figlia (forse anche troppo) regalerà siparietti comici davvero esilaranti.

Essendo un manhwa, non manca la forte componente melodrammatica. Seung Ha nasconde un passato doloroso, di figlio non voluto da una madre troppo presa da se stessa, che tornerà poi in scena annunciando di essere malata di tumore terminale (.......).
Lui è cresciuto con un forte odio dentro e un senso di abbandono, raffigurato come un bambino di circa 10 anni (l'età in cui appunto la madre lo lascia solo).
Devo ammettere che questo escamotage non stona con la trama, perchè sicuramente c'era un motivo se il protagonista maschile aveva un carattere così ombroso. Il problema è che nei manhwa bisogna sempre sottolineare questi avvenimenti poco allegri (malattie, suicidi e via dicendo) e la cosa a lungo andare stanca davvero (infatti non sono mai stata una grande fans dei fumetti coreani proprio per questo motivo, anche se sono disegnati molto meglio di certi shoujo giapponesi).

I disegni di Lee Young-Hee sono davvero molto belli, e parecchia attenzione è dedicata all'abbigliamento dei protagonisti, sempre molto curato (anche se la madre di Nan-U è decisamente borderline).

L'edizione Flashbook è perfetta. Erano quelle edizioni dove la carta era davvero pregevole e in questo manga ci sono pure diverse illustrazioni interamente a colori a inizio di ogni volume. Anche la traduzione è molto accurata.


In definitiva posso consigliare questo manhwa a chi ama il genere Boy's Love poichè con la side story c'è ampio spazio per l'argomento, anche se tutto resta molto soft senza scene esplicite (quindi sarebbe piu' corretto citare il genere shounen-ai, ma non so quanto valga visto che si tratta di materiale coreano).
Per il resto la storia principale sa di già visto, e tra uno sbadiglio e l'altro si arriva alla conclusione senza rimanere particolarmente impressi dalla lettura.


"You Are So Cool"
Volumi pubblicati: 6 (serie conclusa).
Pubblicato in Italia dalla Flashbook.


Storia: 6,5
Disegni: 9
Edizione Flashbook: 10.




14 commenti:

  1. I nomi che inventi per non intricarti le dita nella tastiera scrivendo incomprensibili nomi coreani, sono stupendi!!! :-DDD
    ("Bel Figliolo" ^______^)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahhahahaha xD
      Mi sento imbecille a dimenticarmi dei nomi che magari ho letto 2 giorni prima, ma ti giuro i nome coreani un po' lunghi sono un rompicapo! Anche il nome della madre di Nan-U era difficilissimo xD e sinceramente non lo ricordo^^
      Ti auguro una buona domenica Orlando ;)

      Elimina
  2. Fra i manwha per ragazze che ho letto è uno dei più carini, e nonostante le situazioni trite e ritrite lo trovo meno molesto del 90& degli shoujo giapponesi pubblicati in Italia!
    Comunque, per quanto riguarda i fumetti coreani, hai mai provato a leggere le opere di Kim Dong-Hwa? E' un grande maestro, e ti assicuro che non indulge nel dramma da quattro soldi tanto amato dai coreani, anzi, scrive storie molto belle e toccanti (in Italia sono stati pubblicati "Storia Color Terra" e "La bicicletta rossa" ).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che non lo conoscevo? Ho letto le trame ora su Animeclick e sono bellissime entrambe *:::* Solo che ho visto che è roba della Planeta....Chissà se riuscirò mai a trovarla?
      PS: le edizioni come sono?

      Elimina
    2. Cioè le edizioni spero siano degne perchè ho visto ora i prezzi e sono quasi stramazzata xD Dimmi qualcosa sull'edizione perchè sennò passo il prezzo è davvero un furto.

      Elimina
    3. Sono edizioni molto eleganti, stampate su carta pregiata e con le copertine cartonate (rigide). La bicicletta rossa è completamente a colori, storia color terra è in bianco e nero con alcune pagine a colori.

      Elimina
    4. Capito....Ho visto in giro su internet e praticamente non si trova. Penso sia esaurito. Purtroppo c'è da dire che anche se lo trovavo, non potevo affrontare una spesa simile in questo momento...Per 4 volumi mi sarebbero partiti piu' di 50 euro =__=

      Elimina
  3. Come ti dicevo anche in privato, a me questa serie piace abbastanza :) certo, l'altra serie della stessa autrice (The Summit) è qualche gradino più in alto, ma questa mi ha divertita molto^^ La mamma di Nan-U è un mito! XD Poi essendo una serie breve, anche se "shojo" sono riuscita ad apprezzarla come si deve. La roba troppo lunga, se non c'è almeno un po' di avventura, mi annoia :/
    Di manwha ne ho letti tre quindi non sono particolarmente ferrata, ma in tutti e tre non banca una buona dose di drama. Per fortuna non ho beccato nulla di esagerato però :)
    A me la trama ha fatto pensare ad una versione zippata di Hanayori Dango! XD Con graditissima aggiunta Boys' Love *_* Mi è anche piaciuto poi come l'attenzione sia stata dirottata verso Seung-Ha in modo non troppo brusco ed equilibrato, dando abbastanza spessore al personaggio. Penso che questa autrice scriva molto bene ^^ Il disegno mi piace, anche se non è proprio perfetto, soprattutto nelle proporzioni.

    Noto che i nomi coreani non danno rogne solo a me! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si del tipo che lui sembra 2 metri e lei 1,50. Per carità puo' benissimo capitare ma NON sempre xD
      La parte BL è quella che ho amato di piu', anche se avrei gradito maggior risalto per questa coppia ma non si puo' pretendere la luna visto che comunque i protagonisti erano Nan-U e Seung-Ha.
      Si la madre è un mito, ma poverina non ricordo proprio il suo nome xD

      Elimina
    2. ahah esatto XD più che l'altezza, anche le manone giganti. Si vede che questa autrice era nata per il BL :P
      Oltre al fatto che i protagonisti sono loro due, mi sembra di capire che riguardo al BL i coreani siano abbastanza "vaghi". Contengono anche molte meno scene esplicite, almeno...in quei due che ho letto io °°
      Neanche io lo ricordo! Niente...io e il coreano non andremo mai d'accordo!

      Elimina
  4. La melodrammaticità è proprio il motivo per cui tendo solitamente ad evitare i manhwa, nonostante esteticamente siano sicuramente accattivanti. Comunque You're so cool è nella mia lista di quelli da provare ^_^

    RispondiElimina