martedì 4 febbraio 2014

"La cronaca degli insetti umani" di Osamu Tezuka

Piano piano (finanze permettendo) mi sto recuperando i volumi del Sensei Osamu Tezuka che piu' mi interessano.
Dopo lo stupendo "La storia dei tre Adolf" (con obbligo di lettura per tutti!)^^ e il più leggero "La principessa Zaffiro" (il primo shoujo in assoluto nella storia dei manga!!!) mi sono ritrovata tra le mani questo disturbante "La cronaca degli insetti umani", volumone unico edito dalla casa editrice Hikari e che in patria è stato pubblicato in 2 volumi (in tomo in italiano consta infatti di 365 pagine).

La storia, pur essendo stata scritta nel 1970, è tremendamente attuale, leggere questa due righe pre credere....Toshiko Tomura è una ragazza 24enne all'apice del successo, che ha vinto un prestigiosissimo premio con il suo romanzo dal titolo "La cronaca degli insetti umani".
Nello stesso momento però una ragazza viene trovata impiccata, anche lei scrittrice e amica della Tomura....Si viene a scoprire che in realtà la vera autrice delle bozze del romanzo è proprio la ragazza che si è uccisa (ma siamo sicuri che si sia uccisa?) e che la protagonista ha giusto cambiato qualcosina e spacciato tutto per materiale inedito scritto da lei.
Ma a Toshiko non basta essere una scrittrice di talento. In passato è stata attrice di teatro, sbaragliando la concorrenza e facendosi aiutare dal regista, prima seducendolo e poi prendendo il suo posto.
Inizia poi una relazione con un giovane designer, i due progettano di andare a New York e lui spedisce una sua opera per un concorso estero, tranne poi scoprire che lei gli ha rubato l'idea, ha spedito il lavoro prima di lui e ha vinto il premio.
Insomma, una mantide religiosa che si "nutre" del talento degli uomini per poi farlo suo e sbarazzarsi di essi nel momento piu' opportuno.
L'unica oasi di pace di questa giovane donna è la sua casetta di campagna, che si trova in un paesino sperduto. E' li che lei va per staccarsi da tutto e tutti, con l'unica compagnia di una statua di cera dalle fattezze di sua madre (una cosa piuttosto inquietante, lo so)^^.
Nel cammino di Toshiko si imbatteranno diversi uomini, tra giornalisti, fotografi, dirigenti e quant'altro, tutti accomunati dal desiderio di stare con la donna ma che saranno letalmente vittime della sua ingordigia di potere, che sembra non essere mai abbastanza.

Ho trovato, come dicevo all'inizio, questo lavoro molto attuale perchè mi sono venute in mente le soubrette della televisione italiana che pur di avere un ruolo, andrebbero a letto con chiunque. Però almeno Toshiko ha la scusante di ambire a qualcosa di molto elevato, e non si accontenta solo di apparire. Infatti viene spesso riconosciuta la sua intelligenza e capacità, oltre alla sua avvenenza.
Un'altra cosa che mi è venuta in mente è il desolato panorama politico italiano, dove ex partecipanti a Miss Italia, ex ballerine di show televisivi o quant'altro si ritrovano addirittura sedute in Parlamento o comunque hanno cariche molto prestigiose (e ovviamente immeritate). Per questo dico che questo manga del 1970 è tremendamente attuale.

I disegni di Osamu Tezuka possono piacere o no...sono ovviamente disegni molto "datati" che comunque conservano il loro fascino anche nel 2014 (almeno per me è cosi').

L'edizione Hikari è cara, costa 18 € però offre un'edizione pregevole da libreria, con carta resistente senza trasparenze di alcun tipo e molto compatta per 365 pagine circa.
L'illustrazione di copertina è l'unica pecca, hanno usato una vignetta del manga per poi ricolorarla in toni giallini per la cover italiana. Molto meglio la variant cover, che se non erro è la stessa della ristampa giapponese.
Pero' si sa, un manga (o un libro) non si giudica dalla copertina, vero?

Un lavoro tremendamente d'attualità, che mi è piaciuto ma non ho trovato all'altezza di altre opere del Maestro. Forse i troppi personaggi maschili si susseguono in maniera troppo veloce, ma probabilmente è un escamotage usato per rendere il carattere di Toshiko ancor piu' evidente.

"La cronaca degli insetti umani" [titolo originale: "Ningen Konchuki"]
Volumi pubblicati: 1 (volume unico)
Pubblicato in Italia dalla Hikari.

***Lettura consigliata ad un pubblico MATURO***

Storia: 7,5
Disegni: 7
Edizione Hikari: 9




8 commenti:

  1. Lo sto aspettando.. spero che arrivi presto.. ne parlano in molti e sono davvero curiosa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero anche io che ti arrivi presto^^ Sicuramente è una lettura molto diversa dalle altre ;)

      Elimina
  2. Ce l'ho in programma (appena ho recuperato il terzo volume de "La storia dei tre Adolf", che non ho ancora letto) ma credo che prima prederò "Una vita tra i margini" che mi ispira molto per gli approfondimenti su come vengono fatti i fumetti :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Due titoli meravigliosi quelli che hai citato^^ "Una vita tra i margini" mi è piaciuto meno rispetto alla storia "dei tre adolf" ma non è giusto fare un confronto perchè sono storie diametralmente apposte^^

      Elimina
  3. Dopo aver letto MW, credo che prima di provare altre opere "cupe" di Tezuka, proverò qualcosa di più allegro, come Zaffiro :)
    Anche perchè 18 euro per un volume unico sono un bel po', quindi non potrei comunque recuperarlo nell'immediato >.<
    La protagonista sembra un personaggio affascinante, anche se negativo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto^^ è molto affascinante, dalle mille sfaccettature.....quando pensi di conoscerla, eccola la che cambi idea e ti stupisci xD

      Elimina
  4. Contenta che anche tu lo abbia letto ^_^ prima o poi devo recuperare "La storia dei tre Adolf"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Hana <3 Spero lo recupererai presto perchè di quelli che ho letto di Tezuka, "La storia dei tre Adolf" è il mio preferito ;)

      PS: Buona lettura con tutti quegli albi meravigliosi che hai recuperato *_*

      Elimina