martedì 4 marzo 2014

"High & Dry - Primo Amore" un libro di Banana Yoshimoto

Yuko è una ragazzina di 14 anni che frequenta un corso di disegno. Incontra il suo nuovo insegnante, Kyu, ed è amore a prima vista. Il sentimento però è poetico, e assolutamente platonico (essendo il ragazzo vicino alla trentina).
I due legano molto anche grazie ad un fatto strano: durante una lezione, soltanto lei e Kyu vedono uscire da un albero numerosi folletti, e tutt'intorno una luce splendente.
Rendendosi conto che non è un'allucinazione, i due iniziano a frequentarsi come amici, scambiandosi confidenze.
La vita familiare di Yuko è anomala [come quasi le protagoniste di tutti i libri dell'autrice] con una madre presente e che si presta da confidente ed un padre che lavora spesso in USA e le manca terribilmente.
Su Kyu si sa poco, apparte che il padre è morto e che la madre è un'artista come lui, ma che quando era bambino lo abbandonò per un certo periodo.

In questo libro, anche se si parla del primo amore (che bene o male tutti noi a 14 anni abbiamo provato per qualcuno), non c'è nulla di patetico, di scontato o di mieloso.
I sentimenti della protagonista sono descritti in maniera molto candida e lieve, quasi  come se fosse qualcosa di trascendentale.
Il fatto poi che sia una cosa assolutamente platonica, rende il tutto piu' interessante.
Un personaggio che mi è piaciuto molto è la madre di Yuko. All'inizio ovviamente non prende benissimo il fatto che sua figlia frequenta un ragazzo col doppio degli anni, ma dopo essere andata ad una mostra di Kyu, cambia idea.
Molto interessante è anche il viaggio che fanno i due per andare al paese dove vive la madre del ragazzo, un'artista che scolpisce il legno.
Kyu apprende il vero motivo per cui è stato abbandonato per un certo tempo e Yuko come regalo di Natale ottiene una statua che raffigura un Kappa, che scoprirà essere stato scolpito proprio per proteggere Kyu quando era bambino.

Sicuramente questo libro è molto interessante, e come sempre ci sono tematiche care alla protagonista: elementi soprannaturali (Yuko da bambina riusciva a visualizzare cose che altri non riuscivano a vedere), situazioni platoniche e un contesto famigliare non comunissimo.
Una perfetta sincronia tra realtà e fantasia, in bilico tra sentimenti reali e situazioni surreali.

"High & Dry - Primo Amore" (titolo originale: "High & Dry - Hatsukoi")

Pagine: 106 circa. 

Pubblicato in Italia da Feltrinelli.

Voto Complessivo: 8




6 commenti:

  1. Quando leggo "lei 14 anni e lui 30" mi viene un brivido da Moccio lungo la schiena, ma per fortuna non mi sembra questo il caso ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, assolutamente no! E' tutto platonico, non c'è un bacio scambiato nulla. E' tutta poesia. Anche a me è capitato di innamorarmi di un ragazzo piu' grande di me quando avevo 14 anni, ma ovviamente non ci ero nemmeno diventata amica. In questo caso diventano amici perchè condividono quella "visione" dei folletti e anche perchè la madre di lei li tiene comunque d'occhio ;)

      Elimina
  2. Anche io, come Acalia, in genere diffido da storie in cui c'è un sentimento romantico tra due persone con così tanta differenza d'età. O meglio, se è il più giovane a prendersi una cotta per uno più grande mi sembra anche normale. Viceversa mi preoccupa XD quindi per aggiungere questo libro alle mie possibili letture future mi serve uno spoiler u,u9
    Alla fine lui ricambia? O il libro è incentrato solo sull'amore della ragazzina verso di lui che, invece, le vuole bene come una sorellina/amica?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come ho scritto sopra, lei ama lui ma è tutto molto platonico. Non ci sono scambi di intimità di mancherebbe. Mi spiace che nella recensione non si sia capito che rimane tutto molto platonico. Piu' che altro nel libro vengono descritti bene i sentimenti della protagonista, che affronta il primo amore, senza però scadere nel melenso.
      Ho trovato tutto molto maturo, e sinceramente forse l'unica cosa in cui l'autrice ha sbagliato è forse stata rendere troppo matura una ragazzina di 14 anni, con i suoi pensieri e i suoi stati d'animo. Però c'è anche da dire che Yuko non è una ragazzina come le altre ehehe.

      Elimina
    2. Ti avevo risposto anche in privato, ma mi ripeto anche qui :3
      La recensione è stata chiarissima, non ti preoccupare ^^ solo che volevo capire se lui ricambiava oppure no in senso "romantico". Se è tutto incentrato su di lei allora sembra carino! :)
      Con i ragazzini di questa età come protagonisti a volte si corrono questi rischi. Una delle più esagerate secondo me è quella de "L'eleganza del riccio". Davvero "troppo" per essere una ragazzina.

      Elimina
  3. Oh ho amato moltissimo quel libro!!! Però hai ragione, lei non sembrava assolutamente una ragazzina di quell'età...No questa è piu' "umana" sotto quel punto di vista xD
    Nasce piu' che altro un'amicizia tra i due , quello si.
    Ovviamente Yuko descrive i suoi sentimenti romantici (essendo lui il suo primo amore), ma ad un certo punto sembra star benissimo anche a lei il fatto che siano solo amici ;)

    RispondiElimina