domenica 13 aprile 2014

"One Pound Gospel" di Rumiko Takahashi

"One Pound Gospel" è un seinen manga di Rumiko Takahashi, pubblicato sulla rivista "Young Sunday" nel lontano 1989. L'autrice ha affermato di aver lavorato a quest'opera solo nei suoi esegui ritagli di tempo, infatti tra un volume e l'altro sono intercorsi diversi anni (e lo stile di disegno ovviamente cambia un po').
Inizialmente la Star Comics ci ha portato i primi 3 volumi, quelli che erano disponibili anche in Giappone. Nel Sol Levante infatti il quarto e ultimo albo è uscito solo poco tempo fa, e in quest'occasione la Star ha deciso di ristampare tutta l'opera in una nuova veste, con sovra copertina e lettura all'orientale.

La storia è quella di Kosaku, un pugile che pensa più a mangiare e a trasgredire la dieta che ad allenarsi e di Suor Angela, una dolce novizia che cerca di aiutarlo come può.
Ogni volume è formato da diversi capitoli che raccontano una storia e un incontro di boxe tra Kosaku e l'avversario di turno, sempre ben caratterizzato e parte integrante della breve storia a lui dedicata.
Bellissime le gag tra Kosaku e il Presidente, così lo chiama Suor Angela, ovvero l'uomo che allena il ragazzo e che cerca in tutti i modi di non fargli sgarrare la dieta.

C'è ovviamente anche un lato sentimentale, oltre quello comico. Kosaku è innamorato perso di Suor Angela, ma lei sembra seriamente intenzionata a percorrere per bene la via del Signore....come andrà a finire tra i due? Possibile che lei ricambi solo in amicizia?

Ovviamente non vi svelo nulla, ma preparatevi a farvi grasse risate, quello sì! Devo ammettere che questa è la serie più riuscita della Takahashi, ancora meglio di "Maison Ikkoku" (che a mio avviso scema un po' ad un certo punto) e ovviamente non faccio il paragone con serie come "Lamù" o "Ranma 1/2" visto la loro lunghezza e gli elementi fantasy che li contraddistinguono.
Tra l'altro "One Pound Gospel" è adatto anche a chi, come me, odia lo sport nei manga...il fatto che Kosaku sia un pugile e disputi incontri in ogni storia, non trasforma il manga nella categoria "fumetto sportivo" ma gli fa solo da contorno.

Il tratto di Rumiko Takahashi varia molto e c'è differenza tra i primi 3 volumi e l'ultimo, uscito parecchi anni dopo. Io comunque ho sempre amato il suo tratto anni '80 quindi alla fine assistiamo solo ad un'evoluzione del suo stile, che tra l'altro non è neanche tanto cambiato nel corso degli anni.

L'edizione Star Comics è molto valida. Prima di tutto, come detto all'inizio, il manga uscì piu' di 10 anni fa inizialmente, quando c'erano solo i primi 3 volumetti disponibili. Quando la Sensei ha deciso (anzi trovato il tempo)^^ di finire la storia, la Star ha ristampato tutta la mini serie con l'aggiunta del volume finale. La ristampa consiste in 4 albi con piu' di 200 pagine, parecchio maneggevoli e con pagine a colori (non tutti i volumi). E' presente una sovra copertina e la lettura è all'orientale (mentre nella versione precedente era stata ribaltata).
A volte ho trovato la traduzione un po' stridente e poco curata, ma penso sia da imputare al fatto che quando i Kappa Boys mettono le mani nell'adattamento dei dialoghi, è sempre un terno al lotto....

In definitiva posso tranquillamente dire che questo "One Pound Gospel" è la mia serie preferita della Takahashi, e in 4 volumi ci si diverte molto. Una lettura molto piacevole che non vi stancherà anche dopo molti anni.

"One Pound Gospel" [titolo originale: "1 Pound no Fukuin"]
Volumi pubblicati: 4 (serie conclusa)
Pubblicato in Italia dalla Star Comics.

Storia: 8,5
Disegni: 7,5
Edizione Star Comics: 9




11 commenti:

  1. Devo dire che l'accoppiata suora-pugile è proprio bizzarra XD
    Non mi dispiacerebbe provarlo, visto che lo descrivi come molto divertente! Essendo di pochi volumi penso si possa trovare anche ad offerte appetibili, ma male che vada non rappresenterebbe una grossa spesa :)
    Certi autori danno il meglio di loro quando scrivono "a ruota libera", senza star dietro alle scadenze e agli editor ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siii vero xD
      La strana coppia ^__^
      Ti assicuro che è una storia mooolto gradevole e ti conviene recuperarla, anche se essendo Star Comics, puoi farlo con calma non c'è rischio che diventi introvabile^^

      Elimina
  2. E' un manga che adoro!
    Mi piace tutto: la storia, i disegni, la caratterizzazione dei personaggi... Per me è uno dei più riusciti della Takahashi! :-)
    Lo consiglio di cuore a tutt* coloro che non l'hanno ancora letto^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contentissima che ti sia piaciuto :*
      Come ho scritto, delle serie della Takahashi è quella che mi piace di piu' ;)
      Poi ho un debole per i suoi volumi unici, ieri ne ho riletto uno...magari mini rece in arrivo :P
      Buon inizio settimana Orlando :)

      Elimina
    2. Grazie Caroline, oggi ho particolarmente bisogno di sostegno perché il lunedì successivo a Torino Comics (succede ogni anno...) sono in un "down" pazzesco... Tristissimo :-(((

      Elimina
    3. E posso capire!!! Hai fatto qualche acquisto mangoso? :)

      Elimina
  3. Eh sì! XD "Banana Fish" completissimo a soli 40 euro!!! :-D
    Non ho invece trovato il n. 2 di "Ura Peach Girl", che sto cercando da mesi e mesi...
    Ultimamente ho fatto diversi acquisti di serie complete dal nostro amico Lino (A Cute Queer Nerd World) quindi non mi sono lanciato in particolari acquisti mangosi.
    Anche se c'era un "Anatolia Story" completa che mi faceva una tentazione pazzesca... Ma avevo già speso troppo :-(

    RispondiElimina
  4. Sei la seconda persona che leggo che si è recuperata "Banana Fish" ad un prezzo onesto, sono contentissima per voi ;3 io devo ancora digerire il fatto di averlo perso all'asta a soli 21 euro finali ç__ç
    Va beh dai meglio non pensarci xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me ce ne sono ancora molti in giro (a Milano ad es. lo vedo continuamente!) a prezzi accessibili (non 21 euro, però...): sono certo che riuscirai a recuperarlo senza svenarti! ;-)

      Elimina
    2. Si infatti a volte è meglio "non intestardirsi troppo" e non cercarlo a tutti i costi...quando salta fuori l'occasione, salta ;)

      Elimina
  5. Questa serie è bellissima! Premettendo che ho conosciuto la maestra Takahashi con Ranma 1/2 (che rimane comunque la mia opera preferita, tra le sue. Un per affezione un po' perché mi piace comunque davvero tanto!), comunque ho adorato questa serie che riesce a mixare scientemente sentimenti, umorismo e un piccolo dramma esistenziale :D

    RispondiElimina