mercoledì 18 giugno 2014

"Koguresou Monogatari" di Doudou Yamasaki & Shion Miura

Mi sono piacevolmente imbattuta in questo volume unico di genere josei, dal titolo "Koguresou Monogatori". E' stato pubblicato nel 2011 dalla prestigiosa casa editrice Shodensha e serializzato sul magazine "Feel Young", che tutte le amanti del josei come me conoscono per svariati motivi.
Sia dell'autrice che della scrittrice dell'opera non si sa nulla, questo è il loro primo (e per ora unico) lavoro ma speriamo in qualche loro nuova pubblicazione, perchè a mio avviso questo one-shot di 200 pagine circa merita molto.

La storia è ambientata al "Koguresou" ovvero una palazzina piuttosto modesta che ospita vari inquilini, e le loro storie si intrecceranno nel corso dei capitoli.Iniziamo facendo la conoscenza di Mayu, una ragazza che lavora in un negozio di fiori e trascorre una vita tranquilla con il suo ragazzo, fino a quando un giorno piomba nella sua vita il suo ex ragazzo, scomparso 3 anni prima (in realtà Namiki, il nome dell'ex, lavorava come fotografo in giro per il mondo e aveva lasciato una questione in sospeso con Mayu). Il ritorno di Namiki farà vacillare l'amore che Mayu prova per il suo attuale fidanzato?

Nei capitoli successivi si fa la conoscenza di Tsuchiya, universitaria in sovrappeso che si accontenta di qualche sveltina e ama vivere nel disordine piu' totale e dell'inquilino che vive al piano di sopra (di cui mi sembra non si menzioni il nome). L'uomo è un voyerista che ama vedere tramite una fessura del tatami gli incontri sessuali di Tsuchiya, ed è anche un impiccione visto che ama anche sentire le conversazioni dei suoi vicini di appartamento (che sarebbero Mayu e il fidanzato).
Tsuchiya puo' sembrare una ragazza lasciva e superficiale, ma in realtà nasconde un triste segreto: nonostante i suoi 21anni non è fertile a causa di un problema alle ovaie. La madre all'epoca le fece pesare la situazione, e la ragazza rimase indifferente all'argomento "maternità", fino a quando una sua mia amica piomba nel suo appartamento e le lascia sua figlia, una neonata di qualche mese.
La presenza di Hakura (il nome del bebè) cambierà (in meglio) il modo di pensare di Tsuchiya....

Nella parte finale di questo volume unico facciamo conoscenza dell'algida cliente fissa del negozio di fiori dove lavora Mayu. Insieme a Namiki, è l'unico personaggio a non vivere nel Koguresou. Questa donna ha un dono particolare: riesce a capire se una persone è bugiarda o traditrice assaggiando qualcosa preparato o servito dal medesimo individuo. Se il cibo (o la bevanda) sa di sabbia, la persona è bugiarda. Se invece ha il sapore del fango, il soggetto è un infedele/traditore.
Questa ragazza,dotata di una spiccata sensibilità, farà la conoscenza dapprima di Mayu e poi del suo ex Namiki, che per un po' sarà ospite proprio a casa sua. Cosa succederà?

Ho trovato questo volume unico davvero ben riuscito, anche se la trama on-line differisce dal contenuto (non tutto ovviamente, ma qualcosina si).
I personaggi principali come Mayu, Namiki e Tsuchiya sono ben caratterizzati e tutti noi possiamo rispecchiarci nelle loro storie personali o nel loro carattere.

Il tratto di Doudou Yamasaki  è molto piacevole e convicente, con sfondi ben disegnati e abbastanza dettagliati e proporzioni dei vari personaggi assolutamente realistiche.

Consigliato a chi ama i brevi slice-of-life, i josei e i seinen manga.


"Koguresou Monogatari" [trad: "Storie del Kogure-sou]
Volumi pubblicati: 1 (volume unico)
******Inedito in Italia******

Storia: 8
Disegni: 8,5




2 commenti:

  1. Sembra proprio un volume carino! Mi piace quando le varie storie sono collegate tra loro nelle raccolte di one shots :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero? piace tanto anche a me^^ qua hanno usato l'escamotage che essendo tutti "vicini casa" era piu' credibile che i vari personaggi interagissero tra di loro anche nei volumi in cui non erano protagonisti ;)

      Elimina