lunedì 10 novembre 2014

Pagelle: "Ryouko no Shinrei Jikenbo" di Chie Shinohara + "Kabocha to Mayonnaise" di Kiriko Nananan

Titolo: "Ryouko no Shinrei Jikenbo"
Autrice: Chie Shinohara
Volumi: 4 (serie conclusa)
Genere: Shoujo
Editore: Inedito.

Trama: Ryoko è una ragazza comune che un giorno, dopo la morte dell'amatissimo gatto Pow, inizia a percepire cose strane. La cosa piu' assurda è che sarà proprio il defunto gatto a materializzarsi davanti a lei, spiegandole tramite un linguaggio psichico che puo' sentire solo lei, che in realtà sta parlando con lo spirito di un ragazzo, alla disperata ricerca del proprio corpo.

Lo spirito del ragazzo, sotto forma di Pow, le dice che l'aiuterà a sbarazzarsi dei tanti spiriti che Ryoko incontrerà nel suo cammino a patto che lei lo aiuti a cercare l'ubicazione del suo corpo.
Piu' in là si scoprirà che il corpo appartiene a Taku, e che un'oscura presenza vuole ucciderli entrambi...Forse centra il fatto che entrambi i ragazzi sono nati lo stesso giorno e alla stessa ora, seppur in anni diversi?

Consigliato? Sì, e sinceramente tra tutte le opere della Shinohara che ho letto, è anche la migliore. In Italia secondo me è arrivato il peggio (devo comunque leggere ancora il tanto acclamato "Anatolia Story", ma la lunghezza e l'ambientazione mi tengono lontana chilometri da un probabile acquisto).

Innanzitutto ho trovato geniali i siparietti comici tra Ryoko e il gatto Pow, visto che comunque l'atmosfera è abbastanza pesante tra spiriti assassini, ragazzi vittimi d'incidenti mortali e via dicendo.
Anche Ryoko, che all'inizio sembrava anonima, col passare del tempo diventa un personaggio di tutto rispetto, con i suoi pregi e i suoi difetti.
Geniali le scene in cui Pow stordisce il povero fratello di Ryoko per impossessarsi  del suo corpo ed aiutarla nel risolvere i vari casi.

Storia: 8
Disegni: 8,5 [adoro tantissimo il tratto shoujo anni '80 della Shinohara]^^




Titolo: "Kabocha to Mayonnaise"
Autrice: Kiriko Nananan
Volumi: 1 (volume unico)
Genere: Josei
Editore: Inedito.

Trama: Miho convive con Seiichi, un ragazzo aspirante musicista che non riesce a sfondare ma che nel frattempo non vuole neanche cercarsi un lavoro. Miho invece lavora come commessa, e siccome i soldi non bastano, decide di lavorare part time in un locale abbastanza equivoco. Dopo essere andata a letto con un cliente per soldi, la relazione tra i due degenera ma i due non riescono a separarsi, accontentandosi di vivere nell'apatia. Seiichi incomincia un lavoro, e nel frattempo Miho incontra e inizia a frequentarsi con un ragazzo di cui era innamorata anni prima. Quando capisce che in questo amore non ci puo' essere futuro, la ragazza torna a casa ma Seeichi ha ormai deciso di trasferirsi altrove...


Consigliato? Assolutamente sì! Finalmente ho letto qualcosa della Nananan [lo so, shame on me!], ma quasi tutto quello che si trova è in francese e io non lo capisco. Mi piacerebbe tantissimo leggere altri suoi lavori, in inglese o addirittura in italiano (ok, sogniamo pure, non costa nulla).

I disegni abbastanza minimali sono perfetti per il tipo di storia proposta. I sentimenti sono descritti benissimo e ho trovato il tutto molto piacevole e anche abbastanza realistico. 

Storia: 9
Disegni: 8





10 commenti:

  1. come sempre, complimenti per le pagelle ^^ è un format molto efficace!

    Entrambi i titoli sembra interessanti, anche se il primo mi ispira di più perchè mi piacciono le storie con elementi sovrannaturali :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Cle :*
      si è veloce , cosi' posso stare dietro al blog ogni tanto^^
      Anche secondo me "Ryoko" potrebbe piacerti, quell'autrice è specializzata nello shoujo horror da ormai piu' di 20 anni :)

      Elimina
  2. Anch'io non ho mai letto la Nananan, nonostante i buoni giudizi trovati in giro. Purtroppo il francese è off limits pure per me...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo titolo si trova addirittura in italiano! E in inglese c'è una sua opera che si intitola "Blue". Assolutamente raccomandata come autrice, certo ho letto solo un suo manga però mi sembra una mangaka interessante.

      Elimina
  3. Io amo follemente la Shinohara, per cui sono pronta a comprare qualunque suo titolo (tranne i tre che ho già, ossia i tre che hanno pubblicato) decidano di pubblicare in Italia :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aca-chan, ma ti è piaciuto anche "Romance of darkness" o come si intitolava....Io l'ho trovato una boiata pazzesca XD "Il sigillo azzurro" era partito molto bene tipo i primi 3 volumi, poi pero' boh la storia è calata molto.
      Secondo me, ripeto, i suoi lavori piu' riusciti in Italia sono inediti.

      Elimina
    2. Romance of Darkness è una ciofeca, niente da obiettare, ma ho amato così tanto Anatolia Story da passarci sopra :D
      Il sigillo azzurro mi è piaciuto molto e anche il plot twist di metà serie l'ho trovato interessante ^^

      Elimina
    3. Prima o poi leggerò Anatolia Story, sebbene sia troppo lungo per essere uno shoujo XD

      Elimina
    4. In effetti ha molta avventura, un po' di politica e un pizzico di magia :D
      Sarà per questo che è uno dei miei shojo preferiti ;-P

      Elimina
    5. Forse è proprio per tutti questi elementi che l'autrice ha creato una storia cosi' lunga ;)

      Elimina