giovedì 8 gennaio 2015

Premio "My cup of Tea" 2014


Ed eccoci arrivati alla seconda edizione del premio "My Cup of Tea". Questo premio è nato un anno fa, con lo scopo di celebrare non l'opera più bella del 2014 (troppo facile) ma piuttosto, quella che più vi ha sorpreso, contro ogni aspettativa

Invito caldamente tutti i miei amici blogger a partecipare, assegnando i loro personali My Cup of Tea.  Basta riportare a inizio post il bannerino con la tazzina, e citare l'opera  vincitrice con un breve  (o lungo!) commento sul perché è stata scelta. Quest'anno non ci sono limitazioni : il premio può essere assegnato ad un fumetto, ad un libro, ad un film (o telefilm), sia editi/distribuiti che inediti in lingua italiana. Insomma, potete tranquillamente sbizzarrirvi! [intro copiato dal "cup of tea" di Yue Lung]^^.

Per quanto riguarda la sottoscritta, nella categoria "manga" il premio se lo aggiudica "La promessa dei ciliegi", volume unico di Keiko Ichiguchi.
Come già abbondantemente detto in precedenza, non avrei dato tre lire a questo albo, anche perchè quest'autrice non mi ha mai colpito piu' di tanto.
Invece mi sono ritrovata davanti una storia estremamente gradevole, molto "reale" e soprattutto ben narrata! Complimenti all'autrice e alle persone che hanno recuperato il manga dopo la mia segnalazione [complice il prezzo appettibile]^^.

Nella categoria "serie tv" c'è stata la sorpresa "The Affair"....andava contro ogni mia aspettativa poichè la trama (dopo averla letta su internet) mi sembrava qualcosa di visto e stravisto, e molto simile ad una serie che avevo droppato dopo un paio di episodi, "The Betrayal" o qualcosa del genere.
Invece questo "The Affair", complice un cast molto preparato e una storia che ha un "doppio punto di vista", mi ha affascinata sin da subito.
Qualche colpo di scena verso la fine ha reso il tutto molto piu' "appetibile" dopo due puntate un po' smorte, e la prima stagione è finita in un modo in cui vuoi vedere assolutamente la seconda.

Per quanto riguarda il 2013, avevo assegnato il premio a "Thermae Romae" per quanto riguarda i manga e "American Horror Story: Coven" per quanto concerne le serie tv.


8 commenti:

  1. Anche io non punterei molto sulla Ichiguchi perchè le sue opere che ho letto non mi hanno entusiasmata ma magari a questa potrei dare una occasione di riscatto.. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' proprio questo il bello di "My cup of tea", scovare opere a cui non daresti due lire inizialmente, ma che ti sorprendono in modo positivo e non ti fanno rimpiangere di aver buttato i soldi XD

      Elimina
  2. Concordo su The Affair: davvero una bella sorpresa rispetto alle premesse iniziali! Il volume della Ichiguchi lo sto cercando da un po' ma temo che alla fine dovrò ripiegare su Amazon.

    Grazie Caroline per aver partecipato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te <3

      Si io l'ho comprato su Amazon mi sa che conviene prenderlo li'....In ogni caso ho sentito di tanta gente che non l'ha trovato, dopo tutto è di una casa editrice minuscola.

      Esatto "The Affair" poteva essere un melo' assurdo invece l'hanno trasformato in qualcosa di molto affascinante anche grazie al tipo di narrazione scelto ;)

      Elimina
  3. Appena posso partecipo anche io! Anche se devo dire di non aver avuto grandissime sorprese. Considera che devo ancora leggere la promessa dei ciliegi ç.ç sto trascurando molto i miei hobby in questo periodo per cause di forza maggiore (e un po' di pigrizia).
    Tra le serie tv forse inserirei My Mad Fat Diary! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Probabilmente perchè MMFDiary non era proprio il tuo genere giusto? Sono contenta allora se la scegli, vuol dire che ti ha sorpreso in modo molto buono nonostante le aspettative magari non altissime.
      E' sempre bello quando succede cosi...Uno non ha aspettative alte invece rimane sorpreso in maniera positiva <3 Però ho paura seriamente per una 3^ serie XD

      Elimina
  4. La promessa dei ciliegi l'ho preso e l'ho letto ma devo dire che non mi ha entusiasmata al 100%. Ma l'ho anche letto molto di fretta, magari una riletturina giova ^^

    American Horror Story è una di quelle serie che ho in lista e non ho ancora trovato tempo di guardare ç__ç

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si tanto sono 130 pagine, lo leggi proprio velocemente :)

      E tutta la saga di AHS merita molto,su "Coven"avevo pregiudizi ma alla fine m'è piaciuto, anche se resta la stagione che m'è piaciuta di meno.

      Elimina