venerdì 29 maggio 2015

Pagelle: "Ai ga Areba Ii no Da" di Ryo Ikuemi + "Gerard & Jacques" di Fumi Yoshinaga.

Titolo: "Ai ga Areba Ii no Da"
Autore: Ryo Ikuemi
Volumi: 2 (serie conclusa)
Genere: Shoujo.



Trama: è la storia di Yoshiki, un 21 enne che lavora come assistente regista per show televisivi. 

Il ragazzo vive da solo in un appartamento, vicino ad una ragazza di nome Rumi che è vittima di abusi fisici da parte del compagno. Quando lei decide finalmente di lasciarlo, Rumi e Yoshiki sembrano diventare piu' intimi ma....ma irrompe nella vita di Yoshiki la presenza di Mitsuko, un'attrice affermata che un tempo era compagna di liceo del nostro protagonista.
Durante il liceo, i due stavano spesso insieme ma mai sono riusciti a varcare la cosiddetta "friendzone"....In ogni caso, erano molto uniti e parlavano dei loro sogni, dei loro obiettivi....Mitsuko ad esempio era una ragazza piuttosto timida e schiva ma che comunque aveva sempre il sogno di diventare attrice.
Una volta affermata nel suo lavoro però, sembra essere diventata gelida e scostante...E Yoshiki ne ha la prova quando, per un lavoro come assistente regista in un drama in cui lei è protagonista, viene praticamente ignorato....
La ragazza però sembra ancora interessato a lui, e gli da appuntamento camuffata in abiti improbabili, per scansarsi di torno i paparazzi.
Lei gli ribadisce che non è piu' la ragazzina timida e pacifica di un tempo, ma che è cambiata...intanto girano voci sui programmi TV gossip, che l'attrice ha una relazione con un produttore piu' anziano...Questa notizia farà sprofondare nel panico Mitsuko, e Yoshiki potrebbe mandare all'aria la sua relazione appena nata con Rumi...come finirà?

Nel secondo volume  è presenta una bellissima one - shot intitolata "My dear BF". Parla di Yumi, una ex promessa dell'atletica che deve rinunciare al suo sogno a causa di un'incidente...E' estate e la nostra protagonista è depressa, senza piu' uno scopo e le voci a scuola che la vogliono   "ormai una ragazza finita".
Un giorno si imbatte in Jiro, uno strano ragazzo che si auto definisce un "cane" e che le fa tornare il sorriso sulle labbra.
Yumi trascorre una bellissima estate con Jiro, dimenticando i suoi problemi....le persone intorno a lei però sembrano trattare realmente il ragazzo come un cane....cosa nasconde questo strano personaggio? Riuscirà Yumi ad uscire da questo suo disagio emotivo anche dopo aver scoperto la verità?

Consigliato? Il one shot sicuramente sì, è davvero una perla^^ La storia principale è carina ma nulla di piu'. In difesa, posso dire che è datata 1992 ed è piuttosto acerba, sia in certe trovate per quanto riguarda la sceneggiatura, sia per i disegni.

In ogni caso la Ikuemi non delude mai, anche se Yoshiki è il classico personaggio che si ama o si odia totalmente, cosi' come Mitsuko. Io sinceramente ho trovato simpatica solo Rumi ad esempio, e questo puo' aver condizionato la lettura.
La cosa un po' strana poi è trovarsi davanti uno shoujo con protagonista un ragazzo e i suoi sentimenti, quando al 99% come sappiamo la protagonista è una ragazza.
Originariamente serializzato sulla rivista shoujo "Betsuma", questo fumetto per tematiche e argomenti trattati, forse si avvicina di piu' ad un josei, comunque si tratta di etichette che non intaccano di certo la lettura.
C'è di meglio, ma di sicuro c'è molto di peggio^^.

Storia: "Ai ga Areba Ii no Da": 7

Storia: "My Dear BF": 9
Disegni: 7.



Titolo: "Gerard & Jacques"
Autore: Fumi Yoshinaga
Volumi: 2 (serie conclusa)
Genere: Boy's Love.



Trama: Gerard, ricco borghese che scrive racconti erotici, "acquista" il giovanissimo Jacques, che era stato venduto in un bordello a causa dei debiti di gioco di suo padre.
Gerard è un uomo abbastanza complesso, bisessuale e con un matrimonio (e una figlia) alle spalle.
Jacques dapprima è solo un passatempo sessuale, ma poi, una volta piu' aduto, diverrà prima suo cameriere/inserviente e poi  suo personale segretario. Col tempo Jacques capisce di essere innamorato di Gerard, nonostante sia bloccato dal fatto che è cresciuto con una forte dottrina religiosa, e non farà piu' mistero dei suoi sentimenti...il problema è che nel frattempo scoppia la Rivoluzione Francese e i vari tumulti si fanno sentire un po' dappertutto , anche nelle vite dei due uomini.

Consigliato? Sì, sebbene ci siano parecchie scene MOLTO spinte, la Yoshinaga ci regala una bella storia e in soli due volumi spiega bene il contesto storico della vicenda. Come suo solito, tanto spazio viene dedicato alla psicologia dei due personaggi, molto diversi tra loro. I lettori si affezioneranno molto anche agli altri dipendenti di casa Anglade, come la cuoca Charlotte e il maggiordomo Paul.
Il punto di forza della Yoshinaga è proprio quello di creare storie in cui i personaggi, anche secondari, non sono solo tappabuchi, ma quasi dei comprimari veri e propri. La maturità psicologica di Jacques poi, che da ragazzino dei primissimi capitoli a  uomo di trent'anni verso la fine, è davvero sorprendente.


Storia: 8,5
Disegni: 8.


6 commenti:

  1. Felicissima che Gerard & Jacques ti sia piaciuto: adoro la Yoshinaga, e questo è per me uno degli esempi di "come dovrebe essere un BL" ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si mi è piaciuto moltissimo, complice anche l'ambientazione e il periodo storico ^____^

      Elimina
  2. Gerard e Jacques! *____* lo rileggo spesso con piacere :) alcune parti comiche sono veramente carine, come quando Jacques esplode letteralmente ogni due per tre XD l'inizio può far storcere un po' la bocca visto Jacques è molto giovane, ma (purtroppo) è in linea con la realtà dell'epoca il finale poi è stato un colpo di scene adorabile **. La Yoshinaga abbonda con le scene esplicite in effetti XD per di più è una delle poche a disegnare proprio...tutto *coff coff*

    La one shot sembra curiosa! La trama della serie principale non mi dice molto, ma devo dire che mi incuriosisce un poco l'idea di un ragazzo come protagonista di una storia del genere :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero un bel BL :)
      In ogni caso sono talmente innamorata del tratto della Yoshinaga che anche le scene piu' spinte non mi danno fastidio^^. Capita raramente, che siano ovviamente etero o omo non fa alcuna differenza.

      Il manga della Ikuemi è un pochino acerbo, pero' è interessante il punto di vista "al maschile". Si la one shot è davvero l'ammmore *_*

      Elimina
  3. Gerard e Jaques mi ispira un sacco, poi mi piacciono i personaggi con la benda sull'occhio :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A tal proposito (la benda) non ho voluto scrivere nulla per non spoilerare troppo,sono appena due volumi XD

      Elimina