domenica 15 novembre 2015

Manga Pagelle: "Junji's Ito Cat Diary: Yon & Mu" di Junji Ito e "Asa ga Kuru Tabi" di Ryo Ikuemi

Titolo: "Junji's Ito Cat Diary: Yon & Mu"
Autore: Junji Ito
Volumi: 1 (volume unico)
Genere: Seinen

Casa Editrice: Kodansha USA

Trama: è la biografia del mangaka horror Junji Ito...che si ritrova a vivere con 2 gatti dopo che la sua compagna va a trasferirsi a casa sua. Ito non è mai stato "per i gatti", parteggiando di piu' per i cani.
All'inizio, la compagna (che si chiama Ako), porta con lei solo Yon (un gatto che aveva in precedenza). Non contenta (e per la disperazione del fidanzato) compra un bellissimo gatto norvegese e lo chiama Mu.
La convivenza all'inizio non sarà semplice, ma Ito si scioglierà e racconterà un sacco di aneddoti interessanti della sua "vita felina".
Purtroppo (e non me l'aspettavo) ci sarà un aspetto anche abbastanza triste della storia, ma non vi anticipo nulla.

Consigliato? Se vi piacciono i manga che parlano di animali, assolutamente si! Il bello poi è che essendo Ito un esponente del genere horror, molte cose sono descritte come se si trattasse appunto di un'opera horror, creando cosi' situazioni comiche a non finire. Anche la stessa compagna, Ako, a volte viene ritratta con un viso abbastanza pauroso (cosa di cui lei si è poi lamentata) ---> nell'albo infatti è compresa una lunga intervista a Ito in cui spiega un po' di cose su quest'opera.

L'edizione della casa editrice americana Kodansha USA è buona, anche se vi dico subito che l'albo non arriva a 130 pagine. A metà ci sono 2 pagine a colori con le foto dei "veri" Yon e Mu e, come dicevo sopra, un'intervista all'autore. La carta usata è buona, bianca e senza sbavature.
Utili le note a fine volume.

Storia: 9
Disegni: 8
Edizione Kodansha USA: 8,5



Titolo: "Asa ga Kuru Tabi"
Autore: Ryo Ikuemi
Volumi: 1 (volume unico)
Genere: Josei

Casa Editrice: Inedito.

Trama: Hiraku è un ragazzo che ama stare in disparte ed ha pochi amici. L'unica persona che frequenta è Yassan, un ragazzo gay che ama fare battute ed è molto spiritoso (proprio il contrario del nostro protagonista).
Gira voce che Emi, la ex di Hiraku, sia incinta...quando la diretta interessata lo dice apertamente ad Hiraku, il ragazzo comincia a fare doppi turni al lavoro per darle i soldi (visto che la ragazza vuole abortire).
Per scappare da quest'opprimente situazione, Hiraku si rifugia nella sua città natale, dove vive la sua famiglia e sua sorella (a cui lui è molto legato).
La ragazza nasconde anche lei un segreto: è incinta del suo professore. Quando Hiraku ritorna in città, dopo un paio di giorni si ritrova la sorella a casa...E' scappata dai genitori che non accettano la relazione di lei col professore.
Intanto si scopre la verità: Emi non è incinta, ha inventato la balla per attirare l'attenzione di Hiraku. Il finale è divertente, con Yassan ed Emi che "combattano" per avere le attenzioni del povero Hiraku.

Consigliato? Se amate le storie brevi si, poiche l'autrice in nemmeno 150 pagine è riuscita a districarsi con una storia e con personaggi parecchi diversi tra loro. La maestria di questa donna sta proprio nel sbrogliare  con nonchalance le varie situazioni, creando sempre personaggi con determinati problemi o psicologie un po' complesse. Sicuramente un volume unico interessante, anche se penso che l'autrice sia capace a fare di meglio.

Storia: 7
Disegni: 8


8 commenti:

  1. La copertina di Yon & Mu è adorabile , e sono proprio curioso di vedere Junji Ito alle prese con uno slice of life felinocentrico XD. Appena posso lo prenderò su amazon.

    Anche il volume unico della Ikuemi pare grazioso! Me lo segno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. quella che vedi pero' non è la copertina, è un'immagine a colori che si trova subito dopo la copertina^^.
      In ogni caso, cover o no è un manga che piacerà a chi ama i gatti, poco ma sicuro^^.

      Elimina
  2. Uh i miei gatti dormono spesso in quella posizione! *_* ito lo conoscl solo di nome dato che l'horror spesso e volentieri lo schivo XD sembra un volume simpatico! :)

    Povero Hikaru xD perseguitato da donne incinta! Il tratto di questa mangaka mi é familiare, ma non credo di aver mai letto nulla di suo...*mumble mumble*
    Sembrano entrambi letture piacevoli :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. forse avevi postato una foto in cui i tuoi gatti dormivano cosi'...me la ricordo^^
      Si è un volume molto simpatico XD purtroppo verso la fine si fa un po' triste.

      Ahaha vero, 2 donne incinta in un volume unico forse sono un po' troppe, pero' alla fine solo una delle due lo era per davvero XD
      Della Ikuemi ti avevo fatto una testa tanta con "Principal", una serie molto molto carina di 7 volumi. Mi pare siano arrivati al 5^ il progetto scans. Ne avevo parlato qui ;)

      Elimina
  3. Pur adorando gli animali... non amo troppo le storie sugli animali! :-)
    Contraddizione vivente, lo so, ci sono nato così :-D
    Ciò non toglie che la copertina del volume di Junji Ito sia deliziosa (magari le mie Micione dormissero così... più facile, invece, che Camillo dorma appoggiato sul sedere della nostra micia "piccola"...) e che l'affrontare determinate tematiche non-horror da parte di un autore horror possa portare a risultati certamente interessanti! Ma non credo che cercherò il volume :-)
    Per quanto riguarda il josei di Ryo Ikuemi, mi sembra bello "spesso", pieno di situazioni, anche tutt'altro che serene, e questo potenzialmente mi interessa!
    E' sempre un piacere leggere le tue mini-pagelle Caroline :))
    Un abbraccione e a presto!
    Orli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E a me fanno sempre piacere i tuoi commenti ;)

      Effettivamente, chi non gradisce troppo i manga sugli animali puo' pero' trovare interessante gli spunti comico-grotteschi di Ito :)
      Aahah Camillo appoggiato sul sedere della gattina deve essere uno spasso :3

      La Ikuemi non sbaglia mai colpi, puo' far magari qualcosa di piu' scialbo ma mai brutto o banale ecco...E' davvero una professionista ;)

      Elimina
  4. Il manga sui gatti di Ito mi ispira un sacco, mi piacciono le storie di animali, specie se ben scritte (ho adorato Allevare un cane e altri racconti di Taniguchi e il ben diverso Michael - per quel poco che ne è uscito in Italia - Un po' meno Il cane che guarda le stelle)! Chissà se mai uscirà qui da noi <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. guarda, l'hanno pubblicato in USA, Francia e Spagna...=_= è davvero un albo piccino carino, a me è piaciuto molto :3 e Ito si rivela un autore molto versatile ;)

      Elimina