lunedì 13 marzo 2017

"Papa Told Me" di Nanae Haruno

"Papa Told Me" è un josei lungo ben 27 volumi pubblicato per la prima volta in Giappone nel 1988. Nel '90 ha vinto il prestigioso premio "Shogakukkan", ricevendo parecchi consensi.
Alla conclusione del manga, l'autrice ha creato uno spin-off nel 2005 e in seguito una nuova serie per la rivita "Cocohana" targata 2012 e attualmente ancora in corso.

"Papa Told Me" è un manga episodico, ogni capitolo rappresenta una storia a sé stante, con situazioni nuove e protagonisti che "ruotano" intorno alla piccola protagonista, Chise.
Chise vive con Shinkichi, il suo papà scrittore in un appartamento. La madre della bimba, Chigusa, è purtroppo morta quando lei era ancora molto piccola, ma Chise non sembra essere una di quelle mezze orfane sfigatelle e piagnucolone. Grazie alla sua grande perspicacia e saggezza rare per una bimba delle elementari, la nostra piccola protagonista affronta i vari dilemmi quotidiani.
In una storia ad esempio aiuta una sua compagna di classe che ha problemi in famiglia, visto che i genitori sono divorziati.
In un'altro caso, dà dei consigli ad un'altra compagna che vive in una famiglia ricca e si sente poco considerata.

Chise pero' interagisce perfettamente anche con gli adulti: è amica (e assidua frequentatrice) delle gemelle che gestiscono il bar "Alice", che vende tra l'altro gustose torte di cui la nostra protagonista è molto ghiotta.
Oppure le piace spesso fare shopping con sua zia Yuriko, che spesso con la scusa di andare a trovare a casa il fratello (che lavora tra l'altro in casa), prende la bambina e la porta a fare shopping, altra cosa che Chise adora. Infatti in un'occasione viene anche scherzosamente chiamata "fashion victim".

Oltre al padre, probabilmente la persona con cui ha piu' feeling la bimba è il suo cuginetto di secondo grado Tsuyoshi: un bambino timido e riservato che un giorno le chiederà un consiglio su una tematica purtroppo molto attuale, il bullismo.

Alcune storie strizzano l'occhio al sovrannaturale, come quando Chise incontra Nessie, il cosiddetto mostro di Loch Ness nella fontana della sua città.....e le regalerà anche un bel fiocco rosso da mettere al collo!
Oppure quando uno scrittore amico di Shinkichi va in coma, e si sveglia grazie all' "arrivo" dell'eroina dei suoi libri fantasy.
Insomma, l'autrice è molto versatile nel creare storie per tutti i gusti, risultando comunque mai esagerata.

L'edizione KANA ovviamente non comprende tutti e 27 i volumi (e ci mancherebbe), ma in 3 volumoni di 450 pagine circa, seleziona gli episodi ritenuti piu' interessanti o riusciti.
L'unica pecca è che non sono presentati in ordine cronologico: per cui il primo capitolo puo' essere il "132", il secondo il "28", il terzo il "97" e così via.
Ripeto, non è assolutamente un problema essendo storie episodiche indipendenti l'una dall'altra, l'unico problema è che ovviamente nel corso degli anni il tratto della mangaka è molto cambiato, per cui assistiamo a incredibili "sbalzi" sotto il punto di vista grafico.

Parlando appunto del disegno di Nanae Haruno, devo dire che è un tratto molto ma molto originale: i vestiti e le acconciature sono molto dettagliate, cosi' come i vari fondali. Mentre i visi dei vari personaggi sono disegnati con un tratto abbastanza "grezzo", che non significa brutto anzi, direi appunto che è il segno distintivo dell'autrice.

Volevo ricordare ancora una volta che l'edizione KANA è davvero ottima, presenta anche diverse illustrazioni a colori e un'ottima rilegatura. Il prezzo di ogni volume è altino (15€) ma rapportato al numero elevato di pagine, mi pare abbastanza onesto.

Consiglio questo manga a chi adora i lavori anni '80, a chi cerca letture poco impegnative e con situazioni sempre diverse e a chi ama le storie padre/figlia.


Storia: 8 (la media di tutti gli episodi proposti)
Disegni: 8

Edizione KANA: 10.

4 commenti:

  1. oh, bravissima! avevo letto tanto tempo fa di questo fumetto, ma avevo completamente dimenticato il titolo!

    ma esiste solo l'edizione francese? perché il mio francese è veramente tanto taaanto arrugginito, se ci fosse in inglese forse riuscirei a leggerlo più facilmente... o è leggibile anche per chi non ha una grandissima preparazione?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cla!
      Guarda secondo me puoi leggerlo anche se non hai una grande preparazione , i capitoli sono abbastanza brevi, le storie sempre diverse e non annoiano. Purtroppo in inglese non c'è, ma ripeto, non dovresti avere particolari probblemi^^.

      Elimina
  2. Sembra un titolo molto carino ** per impostazione mi ricorda Yotsuba&, anche se lì la protagonista è molto più piccola e non si toccano temi cosí importanti...purtroppo non mi esercito col francese dalle medie quindi non penso di poterlo recuperare in questa lingua per adesso. È un titolo chd terrò d'occhio però ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vero ricorda Yotsuba& , ed essendo josei si trattano temi anche un po' piu' maturi. A me è piaciuto molto, specie la scelta di raggruppare i capitoli migliori o cmq quelli scelti dall'editore, perchè alla lunga andare questo genere di storie puo' anche annoiare XD

      Elimina